Da Roberto Radice a Francesco Verde, da Massimiliano Biscuso a Emidio Spinelli: tutti gli ospiti di Infinito, il Piacere di Epicuro

4' di lettura Senigallia 12/06/2021 - Il 20 luglio prenderà il via il terzo Festival Epicureo, che quest'anno non si terrà solo a Senigallia, ma anche a Recanati e Corinaldo.
Tutti gli eventi del festival sono gratuiti, per partecipare è necessario prenotare inviando il proprio nome ed il proprio numero di telefono alla mail infinito@epicuro.org.

Parlando di Infinito non si poteva che partire da Giacomo Leopardi e dalla sua Recanati. Martedì 20 luglio dalle ore 18:00 alle 20:00 presso il giardino del Liceo Leopardi di Recanati si terrà il primo appuntamento.
Silvano Tagliagambe, recentemente insignito dal Presidente Mattarella del titolo di Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana, affronterà il tema "Il fiume in piena e gli argini: affettività, razionalità e coscienza in Epicuro e Leopardi".
Marged Trumper, studiosa , docente e cantante di musica indiana classica della tradizione hindostana (Nord dell'India) eseguirà un breve repertorio di canto indiano classico del genere thumri. Concluderemo il pomeriggio con un dialogo tra Epicuro e Leopardi scritto da Francesca Diano e messo in scena dalla Compagnia teatrale "Il Nuovo Melograno".

Mercoledì 21 luglio si torna a Senigallia, presso i giardini della Scuola Pascoli.
Dalle 18:00 alle 20:00 si parlerà di Editoria Epicurea negli ultimi 1.900 anni.
Inizierà il papirologo Gianluca Del Mastro che nel suo "Lavorare per gli epicurei" ci racconterà le storie degli scribi che scrissero i papiri di Ercolano. Poi Marcello Baraghini, l'editore dei celebri libri "millelire" ci parlerà de "Le infinite copie della Lettera sulla Felicità dei millelire". A concludere Stefano Bertolini ci parlerà di "Ecologia della Felicità" libro edito da ABOCA.
Dalle 21:30 alle 23:00 torna a Senigallia il professor Roberto Radice, dopo il suo memorabile intervento nel Festival del 2019. Ci parlerà di un filosofo senigalliese che tanto si interessò ad Epicuro: Rodolfo Mondolfo. "
Rodolfo Mondolfo e l’infinito dei Greci e di Epicuro" il suo intervento.

Giovedì 22 luglio, Senigallia, giardini della Scuola Pascoli
Dalle 18:00 alle 20:00 sarà il momento della Musica. Sandro Borzoni e Paolo Molinelli (di Beatles Senigallia) viaggeranno
"Dal Giardino di Atene ad Abbey Road". Federica Rossi (FIDAPA) analizzerà "Influenze epicuree sulla musica di Fabrizio de’ Andrè". Concluderanno Giacomo Campanile e Andrea Celidoni con un concerto di cover dei Beatles e di Fabrizio de' Andrè.
Dalle ore 21:30 alle ore 23:00 la scuola di danza Nirvana presenta "Allenati alla Felicità". A seguire Francesco Verde con il tema centrale di tutto il Festival: "L’infinito nella fisica di Epicuro"

Venerdì 23 luglio, Corinaldo, polo scolastico
Ore: 11:00 - 12:00
Inaugurazione dell'opera degli artisti Geos, Panic e Tolp.

Venerdì 23 luglio, Senigallia, giardini della Scuola Pascoli
Dalle 18:00 alle 20:00
Adriano Calvi (Esa - Ente Spaziale Europeo) ci mostrerà come "Osservare l’infinito" nel senso letterale del termine. Gianluca Esposto ci guiderà nel mondo della celluloide: "Like in the movies, Epicuro al cinema" e Christos Yapijakis ci presentrà "Il giardino di Atene"
Dalle ore 21:30 alle ore 23:00 gli artisti Lorenzo Cicconi Massi, Davide Baldoni, Geos, Panic e Tolp ci parleranno delle opere d'arte realizzate per questo festival. A seguire il professor Massimiliano Biscuso ci parlerà di "Influenze Epicuree nell’Infinito di Leopardi".

Si conclude Sabato 24 luglio a Senigallia, giardini della Scuola Pascoli
Dalle 18:00 alle 20:00 inizierà Franco Campegiani che ci presenterà "L’Epicuro di Muzio Terribili". Angela Lombardo presenterà le poesie del poeta epicureo Orazio recitate da Catia Urbinelli del Melograno. Infine da Colonia Jürgen Hammerstaedt ci parlerà de "Le infinite possibilità del futuro. L’Epicureo Diogeniano contro il concetto stoico del fato e gli oracoli".
Dalle 21:30 alle 23:00 verrà consegnato il Premio NetoIP al vincitore. E l'ultimo intervento del Festival verrà affidato a Emidio Spinelli: "Il piacere nella morale di Epicuro"

Tutti gli eventi del festival sono gratuiti, per partecipare è necessario prenotare inviando il proprio nome ed il proprio numero di telefono alla mail infinito@epicuro.org.






Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2021 alle 10:54 sul giornale del 14 giugno 2021 - 542 letture

In questo articolo si parla di cultura, michele pinto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6RL