Castelleone: Centrosinistra sull'abbattimento dei pini in via Repubblica e Kennedy, "Da chiarire chi ha preso le decisioni"

2' di lettura 13/06/2021 - In merito all’interrogazione presentata dal nostro Gruppo sullo stato dei Pini che si trovano in Via Repubblica e in Via Kennedy, il Sindaco ci ha inviato la sua risposta che di seguito sintetiziamo. Ci é stato detto che l’Amministrazione comunale sta monitorando la situazione con il proprio personale e che in seguito verrà affidato un incarico ad un tecnico per il monitoraggio di tutto il verde pubblico, compresi i Pini di Via Repubblica e Via Kennedy.

Quindi non sappiamo se per gli ultimi due abbattimenti eseguiti dopo l’emanazione dell’ordinanza sindacale n. 2 del 10 marzo 2021, ci si è avvalsi del supporto e della valutazione di tecnici competenti e chi ha deciso di abbattere le piante.

Come non è dato sapere nel caso specifico, quali sono i Pini pericolosi che devono essere abbattuti e quelli che invece possono essere mantenuti, garantendo l’incolumità e la sicurezza pubblica. Domanda alla quale non ci è stata data risposta. Infine per i Pini che si trovano in aree private il Comune provvede alla manutenzione ed é responsabile per eventuali danni causati da caduta di rami o della pianta stessa, non sono di competenza dell’Ente i danni causati dalle radici o dalla crescita del tronco.

E qui sorgono alcuni dubbi, la crescita del tronco non si può bloccare o limitare fino a che la pianta rimane in vita, mentre le radici di un pino cadendo potrebbero danneggiare seriamente i sotto servizi (linee del gas, acqua, energia elettrica, telefonia), a quel punto ci chiediamo è responsabile il privato cittadino proprietario della pianta o il Comune? A nostro parere la risposta del Sindaco a questo proposito si presta ad interpretazioni che lasciano spazio a ragionevoli dubbi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2021 alle 09:33 sul giornale del 14 giugno 2021 - 370 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, politica, centrosinistra per castelleone, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b693





logoEV
logoEV
logoEV