Laboratorio analisi al collasso: chiuse le prenotazioni fino a data da destinarsi

2' di lettura Senigallia 09/06/2021 - Il paventato collasso del Laboratorio Analisi dell'ospedale di Senigallia è purtroppo diventato realtà. Da alcuni giorni non è più possibile prenotare esami di laboratorio e numerose sono state le segnalazioni di protesta da parte dei cittadini.

I totem posizionati sia al Poliambulatorio che al cup dell'ospedale non consentono di effettuare prenotazioni almeno per tutto il mese di giugno. Un collasso già paventato ad aprile, quando Fabrizio Volpini, medico ed ex consigliere regionale, aveva indirizzato una lettera aperta all'assessore Regionale alla Sanità Filippo Saltarmatini, del Direttore Generale Asur Nadia Storti e al Direttore Area Vasta 2 Giovanni Guidi denunciando le gravi difficoltà in cui versava il reparto. Allora si registravano ritardi nelle prenotazioni degli esami ma oggi la situazione è precipitata. A farne le spese sono i cittadini che non possono effettuare esami di laboratorio, neanche se urgenti, e in caso di emergenza devono rivolgersi ai laboratori privati dove comunque molte prestazioni non sono mutuabili.

“Due giorni fa mi sono recato al Poliambulatorio per prenotare degli esami del sangue ma il totem non indicava alcuna disponibilità di date e ho pensato fosse fuori servizio -racconta un cittadino- ieri allora mi sono recato al cup dell'ospedale e qui mi hanno detto che non è proprio possibile prenotare gli esami di laboratorio che sono tutti sospesi. Non hanno saputo indicare una data e si sono limitati a dire che almeno fino a fine mese sarà così. Come si fa a fare le analisi? Bisogna rivolgersi per forza altrove, è veramente una vergogna. Il nostro ospedale è davvero ridotto male mentre gli ospedali di Jesi e Fabriano sono sempre più potenziati. E pensare che siamo anche una città turistica che d'estate raddoppia la popolazione, è veramente uno scandalo”.

Il blocco delle attività del laboratorio analisi si sarebbe originato dalla fuoriuscita di personale che non è stato sostituito dall'Asur. Tre in particolare i tecnici che non sono stati sostituiti da nuovi ingressi.






Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2021 alle 21:14 sul giornale del 10 giugno 2021 - 881 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6zq