Bandiera Verde a Senigallia? Campanile: "Malerba in città e frazioni fa venire in mente le promesse elettorali"

2' di lettura Senigallia 09/06/2021 - Dopo le Bandiere Blu a Senigallia è probabile che all’Amministrazione di centrodestra sia assegnata la Bandiera Verde.

Quasi in ogni angolo della città e delle frazioni compaiono infatti cespugli di malerba che fanno bella mostra di sé che fanno venire in mente le promesse elettorali di provvedere con costanza e sollecitudine al decoro urbano. Se il centrosinistra non si era distinto per una particolare attenzione sull’argomento, il centrodestra sembra essersene completamente dimenticato e la malerba sta prendendo possesso anche degli spazi che erano stati risparmiati. Il risultato finale è una immagine trasandata ed indecorosa delle città e delle frazioni.

Già numerosi cittadini hanno segnalato il fenomeno sui media. A volte c’è stata la pronta risposta dell’Amministrazione ma non si può andare avanti con i contentini. Togliere la malerba è (sempre) un problema di costi che può essere contenuto ricorrendo all’associazionismo oppure all’incuria: se servissero dieci interventi se ne fanno cinque e si spende di meno. Ma non era stato promesso il contrario in campagna elettorale?

Dopo l’assegnazione delle Bandiere Blu da parte da parte di FEE (Foundation for Environmental Education) per la qualità delle spiagge e dell’approdo forse questa volta saranno i cittadini ad assegnare una ironica bandiera verde, all’Amministrazione però, che sta dimostrando di aver dimenticato tutto quello sostenuto negli ultimi anni quando era all’opposizione. Se era giusto contestare l’incuria agli amministratori di prima occorre farlo anche ora senza fare finta di non accorgersi, aggrapparsi al passato e alla promessa che si farà. Sì, ma quando?

Amo Senigallia invita il Sindaco a programmare un intervento specifico contro le malerbe presenti in gran numero annunciando in Consiglio Comunale, o a mezzo stampa, quando intende procedere in tal senso. Mettere in spiaggia 120 cestini per la raccolta differenziata è una decisione buonissima, pulire qua e là dietro segnalazione di singoli cittadini va bene, ma vedere tutta quella malerba in tutta Senigallia e frazioni è un controsenso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2021 alle 15:54 sul giornale del 10 giugno 2021 - 547 letture

In questo articolo si parla di attualità, gennaro campanile, comunicato stampa, Amo Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6yc