Calcio a 5: Corinaldo, Under19, playoff Scudetto: il Corinaldo tra le prime 16 d’Italia

2' di lettura Senigallia 17/05/2021 - Una partita che entra di diritto negli annali del Corinaldo Calcio a 5. Una vittoria più che meritata. In campo un fair play degno di due squadre corrette e simbolo di un sano agonismo. Rotatori sblocca la partita. La Roma risponde. Occasioni da ambo le parti, in una sfida ad alta intensità.

Il primo tempo si conclude in parità. Al rientro in campo la tensione fa mancare il respiro. Ultimi venti minuti decisivi. La stanchezza si fa sentire. Il Corinaldo continua a spingere sull'acceleratore, lo Sporting pure ma le tante azioni gol create non danno i frutti sperati. Risale in cattedra Manuel Rotatori (partita mostruosa la sua) con una grande botta di sinistro all'incrocio, 2-1. I padroni di casa riprendono vigore e sulle ali dell’entusiasmo Rigamonti segna il 3-1. Gli ospiti si giocano la carta del portiere di movimento riuscendo a trovare fortuitamente (grazie a un autogol) il 3-2. Ultimi minuti al cardiopalma con il nostro Ceccarelli bravo a blindare la porta. Triplice fischio finale, il Corinaldo è tra le prime sedici d'Italia.

Mister Francesco Ferri: «Innanzitutto complimenti ai ragazzi, sono stati straordinari! Ieri s'è vista l’anima di questa squadra, bella e pulita. Questa Under 19 è la somma di un lavoro iniziato anni fa dalla società, dagli allenatori che si sono susseguiti; sono ragazzi che negli anni scorsi hanno lavorato bene e adesso iniziamo a raccogliere qualche frutto. Sono molto contento di essere l'unica squadra marchigiana arrivata fino a questo punto.

La partita che andremo ad affrontare domenica prossima è veramente difficilissima, il Regalbuto è probabilmente una delle favorite allo scudetto. Di certo non andiamo in Sicilia a fare la vittima sacrificale e vediamo cosa viene fuori. Intanto mercoledì (19 maggio a Corinaldo, live sulla pagina Facebook ASD Calcio a 5 Corinaldo dalle ore 19:00, ndr) abbiamo un’altra gara importantissima: se vinciamo con l’Olimpia Regium Reggio Emilia siamo alla Final Eight di Coppa Italia, mi piacerebbe molto andarla a giocare. Qualcuno mi ha detto che siamo arrivati fin qui a causa dei campionati ridotti, forse è vero, ma mi viene anche da dire che tutte le società che si sono iscritte al campionato e hanno partecipato sono tutte quelle che credono nel settore giovanile e ci investono. Il Corinaldo l'ha fatto ed io sono molto soddisfatto della decisione presa perché a parole credono tutti nei giovani poi con i fatti fanno tutti un passo indietro. Invece qua ci hanno creduto e siamo andati avanti.»

Corinaldo-Sporting Hornets Roma 3-2 (1-1 pt)

Corinaldo: Perlini ©, Bacchiocchi, Paoloni, Coppari, Jacchetti, Rigamonti, Pettinari, Fedeli, Ceccarelli, Rotatori, Piccioni, Rosini. All.Ferri

Sporting Hornetsa Roma: Ruggeri, Frati, Medici, Cinti, Pochesci, Troiano, Pranzoni, Dori, Signoretti, Conti, Gravante, Vecchiarelli.

Reti: Rotatori 1-0, 1-1 // Rotatori 2-1, Rigamonti








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2021 alle 19:31 sul giornale del 18 maggio 2021 - 190 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3oo





logoEV
logoEV
logoEV