Il prof. Silvestri ha incontrato gli operatori dell'USCA: "Fondamentale il riolo della medicina del territorio"

1' di lettura Senigallia 14/05/2021 - Nella sua tappa senigalliese, durante il viaggio in Italia per ritirare il Picchio d'Oro 2020, il prof. Guido Silvestri, dopo il centro vaccinale, ha incontrato anche i colleghi e gli amici dell'USCA.

Il prof. Silvestri si è intrattenuto a lungo con gli operatori dell'USCA che da oltre un anno hanno svuolto un ruolo fondamentale nella gestione della pandemia. I medici e gli infermieri continuano l'azione di assistenza e cura dei malati Covid nel proprio domicilio, scongiurandone (secondo anche i dati evidenziati) nella stragrande maggioranza dei casi il ricovero in ospedale.

Ad accogliere il prof. Silvestri c'erano l'amico e coordinatore Usca Fabrizio Volpini e il dottor Claudio Balicchia, oltre ad direttore sanitario Alessandro Marini e ai medici e agli infermieri dell'equipe. Silvestri, nel complimentarsi con gli operatori per la "professionalità e l'impegno che messo in campo durante la pandemia, ha ribadito il ruolo strategico della medicina del territorio".








Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2021 alle 18:25 sul giornale del 15 maggio 2021 - 820 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b29W





logoEV
logoEV