“Facciamo luce sulla fibromialgia”, Porta Lambertina si è illuminata di viola

2' di lettura Senigallia 13/05/2021 - Nella serata di mercoledì 12 maggio, Porta Lambertina di Senigallia si è illuminata di viola per sensibilizzare i cittadini sulla fibromialgia.

In occasione della Giornata Mondiale della Fibromialgia (12 maggio) Cfu-Italia comitato fibromialgici uniti, ha infatti promosso su tutto il territorio nazionale l’iniziativa “Facciamo luce sulla fibromialgia”.

L’evento è consistito nell’illuminare di viola piazze, edifici e monumenti in tutta Italia, e si pone ogni anno l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni del paziente fibromialgico, sofferente di una patologia non riconosciuta e spesso trascurata, che la pandemia ha contribuito ad aggravare ulteriormente.

Tantissimi enti locali hanno aderito all’iniziativa, segno che la sensibilizzazione inizia ad essere ascoltata dalle istituzioni. Il Cfu-Italia ha espresso un sentito ringraziamento a tutte le amministrazioni locali, compresa Senigallia, che hanno illuminato di viola un importante edificio/monumento della loro città e a tutti i volontari che con forza e passione si sono adoperati per far conoscere e divulgare l’iniziativa.

“La rete di richieste presentate e positivamente accolte – ha sottolineato il Cfu-Italia - riteniamo possa generare un forte impatto visivo ed emotivo, tanto nelle comunità locali coinvolte quanto nella popolazione italiana nel suo complesso. Le contemporanee immagini di tante piazze e monumenti colorati di viola, accompagnate da adeguati messaggi di sensibilizzazione e informazione, sono stati infatti un veicolo eccezionale di promozione dei diritti dei pazienti”.

L'invito a partecipare rivolto anche a pazienti, familiari, amici, personale sanitario, ecc., è stato quello di indossare un fiocco, una maglietta o una mascherina viola, il 12 maggio, come segnale che i pazienti fibromialgici esistono. In questo modo con l'aiuto di tutti si è contribuito a diffondere il messaggio, dandogli forma e sostanza. Un simbolo di una categoria di ammalati che non hanno una dignità e invece meritano di averla.

Il Cfu-Italia ha voluto ringraziare per la sensibilità e l’attenzione il Comune di Senigallia, che ha aderito alla giornata anche tramite la presenza del Sindaco Massimo Olivetti, dell'assessore con delega ai servizi alla persona e alle pari opportunità Cinzia Petetta, di tutta l'amministrazione e di coloro che hanno sostenuto e permesso questa iniziativa.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2021 alle 09:37 sul giornale del 14 maggio 2021 - 491 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2Rk





logoEV
logoEV