Il mare protagonista degli eventi promossi dal Rotary Club Senigallia

4' di lettura Senigallia 10/05/2021 - Un doppio appuntamento speciale nell’ambito del progetto rotariano COVID-19 (COnnectingVIral Districts-19), coordinato dalla Presidente del Rotary Club Senigallia Rossana Berardi e supportato dal Distretto 2090; giovedì 6 maggio è stata la volta di “Mediterranean sea, a bridge of opportunity”, webinar con il fine di promuovere l'inclusione e il dialogo tra i diversi club e soci dell'area del Mediterraneo, seguito da oltre 600 persone da tutti i paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Moderati da Francesco De Francesco - socio del Rotary Club Senigallia e Past Rappresentante Distrettuale Rotaract Distretto 2100 insieme alla Vice Presidente del Club Gianna Prapotnich - Segretario Nuove Generazioni Distretto 2090 – sono intervenuti Ida Simonella - Segretario del Forum delle città Adriatico-Ioniche e Assessore alle attività produttive del Comune di Ancona, Arianna Bianchi - Rappresentante Distrettuale Rotaract Distretto 2090 - Bilal Al Ayoubi - Past Rappresentante Distrettuale RotaractDistretto 2450 e Francesco Socievole – Past Governatore Distretto 2100 e Mentore per il "Fondo di dotazione/Grandi donazioni" (E/MGA) Zona 14 presso il Rotary International.

Nel corso del webinar definito un cantiere finalizzato alla costruzione di un sentiero di pace, i vari interventi hanno evidenziato come il Mediterraneo rappresenti una magnifica opportunità per veicolare ed assimilare conoscenze, sapere, esperienze e fede. Ma la pace, non derubricata a semplice concetto astratto o solamente a coinvolgimento emozionale, implica la costruzione di un cammino di coesione sociale, di incontro tra le persone e di dialogo tra uomini e donne. I relatori hanno parlato anche di strategia macroregionale ma, soprattutto, di buone pratiche e inclusione, di dialogo e speranze riposte verso un mare dove sia possibile vivere, insieme, in pace.

Oggi sarà invece possibile seguire alle ore 18 sempre sulle pagine www.facebook.com/RotaryClubSenigallia e www.facebook.com/oncologiamarche, il webinar aperto al pubblico sul tema “REGATA PER LA VITA: da Luna Rossa alle Dragonesse”.

Organizzato dal Rotary club di Senigallia insieme ai club di Ancona, Ancona 25 – 35, Ancona Conero e Falconara Marittima con i loro rispettivi presidenti Francesco Fantazzini, Marco Di Marino, Paolo Pauri e Sergio Rinaldoni ed in collaborazione con la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) rappresentata dal Presidente Nazionale Francesco Schitulli, l’incontro sarà improntato all’insegna dello sport e della solidarietà e vedrà la partecipazione di alcuni protagonisti della vela professionistica nazionale e internazionale.

Moderati dallo yacht designer e commentatore televisivo Paolo Cori, si avvicenderanno importanti figure del mondo della Vela come l’armatore Alberto Rossi e la figlia Claudia, campionessa di vela, Fabrizio Lisco, membro del team di Luna Rossa, Francesco Pizzuto, Velista Team di Patrizio Bertelli - patron Luna Rossa - Daniele Malavolta, atleta paralimpico, Leonardo Zuccaro, Direttore Marina Dorica e Gentilina Recchi del Team delle Dragonesse. Sarà presente Luigi Scoponi in rappresentanza dell’Associazione di Fellowship rotariana IYFR (Flotta Italiana Medio Adriatico). Presenzieranno Rosa Brunori, Presidente regionale LILT Marche, Ugo Braccioni, Presidente provinciale LILT Mache, Tarcisio Pacetti, delegato LILT Ancona Nord.

Carlo Palestrini, socio del Rotary Club Senigallia e Presidente del Club Nautico Senigallia, ha dichiarato “La vela è uno sport nel quale, oltre alla necessaria preparazione fisica, devi essere pronto ad affrontare alcuni elementi imprevedibili come il mare e il vento”.

Dopo aver assistito alle recenti prodezze di Luna Rossa in Coppa America, si potranno ascoltare professionisti e atleti che spiegheranno come vedono il futuro dello sport velico alla luce di queste nuove tecnologie ma, il webinar, sarà anche l’occasione per condividere l’esperienza di quelle associazioni di volontariato che hanno lo scopo di coinvolgere tutti i pazienti o ex pazienti oncologici nello sport nautico; tra questi sodalizi spiccano le “Dragonesse”, pazienti che si cimentano con una canoa gigante a forza di remi, partecipando a molte manifestazioni veliche per dimostrare che nulla è precluso a nessuno mai.

“ll momento storico che stiamo vivendo, anche se sotto profili diversi, ci porta ogni giorno a confrontarci con nuove difficoltà e con il bisogno, da un lato di acquisire maggiori conoscenze e consapevolezze per affrontare la pandemia, dall’altro di impegnarci in quello che prima di questo periodo era considerato “normale” e oggi assume un connotato “speciale”.” Sottolinea la Presidente del Rotary Club di Senigallia Rossana Berardi, Direttrice della Clinica Oncologica dell’Università Politecnica delle Marche e degli Ospedali Riuniti di Ancona – “Per questo da luglio del 2020, il Rotary Club di Senigallia sta promuovendo webinar con la finalità di supportare le persone, i professionisti, i pazienti, i giovani affrontando tematiche di interesse comune, sia connesse al periodo attuale che alle passioni e ai sogni che ci accomunano e in cui dobbiamo continuare a credere. In questo mese due appuntamenti importanti ci hanno permesso di navigare, il primo, tra le civiltà dei Paesi che si affacciano sul Mare Mediterraneo, al fine di sviluppare progetti di coesione socio-culturale e di integrazione, il secondo tra lo sport e la salute.”

In allegato la locandina.



...

...

...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2021 alle 16:42 sul giornale del 11 maggio 2021 - 199 letture

In questo articolo si parla di attualità, rotary club, senigallia, rotary club senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2sS





logoEV
logoEV
logoEV