“Rosina da Ascoli” e “Figo del Conero”: storia di un successo

2' di lettura Senigallia 03/05/2021 - Gli Istituti di Istruzione Superiore “A. Panzini” di Senigallia e “Celso Ulpiani” di Ascoli Piceno hanno vinto il concorso “La Biodiversità in cucina - siamo arrivati … al DOLCE” promosso da ASSAM (Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche).

I premi sono costituiti da attrezzature per pasticceria per il valore di 2000 euro La fase finale e la premiazione del concorso si sono tenute venerdì 30 aprile nell’ambito dell’iniziativa di Tipicità Phygital 2021 presso il FermoForum. L’obiettivo del concorso era quello di diffondere nei ragazzi delle scuole alberghiere la conoscenza dei prodotti della biodiversità attraverso un “percorso didattico”, sinergico tra i diversi Istituti che, dagli approfondimenti e ricerche sulla storia di un determinato prodotto del Repertorio Regionale, dei suoi trasformati e derivati e del suo legame col territorio, arrivasse alla creazione di un dolce particolare capace di valorizzare le peculiarità della frutta biodiversa utilizzata. Aspetto peculiare di questa edizione è stato il lavoro di confronto e sinergia tra i diversi Istituti partecipanti al concorso: le classi hanno gareggiato a coppie individuate dall'A.S.S.A.M. per territorialità e disponibilità dei prodotti biodiversi.

Per il Panzini ha partecipato la classe IV A Dol. Tra ottobre 2019 e aprile 2021 gli studenti hanno avuto la possibilità di approfondire la conoscenza dei prodotti del repertorio della biodiversità marchigiana, anche attraverso visite aziendali e incontri con esperti, e di mettersi alla prova con l’ideazione di un dolce che valorizzasse e promuovesse la conoscenza del frutto biodiverso assegnato: il fico del Conero. La scuola che ASSAM ha abbinato al Panzini è l’I.I.S. Ulpiani di Ascoli Piceno e il frutto a loro assegnato la mela rosa dei Monti Sibillini. Il fico, nella fantasia dei ragazzi è diventato il Figo del Conero e la mela rosa la Rosina da Ascoli che si sono innamorati è hanno dato origine alla proposta comune di due dolci in monoporzione da presentare alla giuria all’interno di un’unica confezione.

Il packaging mostra delle immagini significative delle due città: Piazza Arringo per Ascoli Piceno e per Senigallia la Rotonda a mare, simbolo della vita sociale estiva e centro espositivo di manifestazioni enogastronomiche e culturali. I due luoghi simbolo, riportati sulle facce opposte della confezione, sono tra loro idealmente uniti da una fascia azzurra che rappresenta il cielo che unisce e che esprime il legame nato tra le due scuole. Il titolo riportato sulla confezione “Ricordi di un Viaggio nelle Marche” vuole rievocare il percorso di scoperta di luoghi e sapori custoditi nel nostro piccolo scrigno che può essere portato via a memoria di una piacevole vacanza nelle nostre terre.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2021 alle 12:40 sul giornale del 04 maggio 2021 - 459 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, senigallia, Istituo Alberghiero Panzini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1vu





logoEV