Jiu Jitsu: Grappling, Niccoló Bartolazzi in partenza per l’europeo con la nazionale

1' di lettura Senigallia 22/04/2021 - Il lottatore senigalliese Niccolò Bartolazzi, convocato per l’europeo di grappling UWW a Varsavia, partirà per la Polonia con il team della nazionale italiana questo week end.

Un appuntamento importante, dopo più di un anno di stop dalle competizioni a causa dell’emergenza sanitaria.

Un’occasione che Niccoló non vuole in alcun modo sprecare, come spiega: “ho raggiunto Roma qualche giorno prima per potermi allenare con il mio maestro, Andrea Verdemare. Non vedo l’ora di essere di nuovo sul tappeto di gara e rivivere quelle emozioni”.

Il nostro atleta, che con la nazionale italiana ha già collezionato un bronzo europeo ed un argento mondiale, ora punta a riconfermare la sua presenza in quel prestigioso podio. La sua scuola di grappling e brazilian jiu jitsu a Senigallia, al momento chiusa a causa delle restrizioni per il coronavirus, vanta numerosi atleti, tra cui diversi pro nelle arti marziali miste.

“Prima delle chiusure la mia accademia, Flow Senigallia, contava più di 65 praticanti tra grappling e mma. Spero che questa astinenza dallo sport possa, una volta normalizzata la situazione, avvicinare tanti ragazzi della città in cerca di un combat sport. Il mio sogno è quello di avere un team di giovani atleti senigalliesi, capace di portare ancora più in alto il nome del nostro team”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2021 alle 11:40 sul giornale del 23 aprile 2021 - 376 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYU1





logoEV
logoEV
logoEV