Coronavirus Marche: ancora 2.000 nuovi positivi in una settimana. Somministrate 70.000 dosi di vaccino

2' di lettura Senigallia 19/04/2021 - Continua il calo dei nuovi contagi nelle Marche, per la prima volta quest'anno la provincia di Ancona non è la più colpita, in quella di Pesaro e Urbino sono stati registrati più casi. E la provincia di Macerata, in controtendenza, fa segnare un aumento dei nuovi casi.

Iniziamo ad analizzare tutti i dati raccolti questa settimana e vediamo cosa di dicono sul nostro futuro.

I vaccini
La campagna vaccinale nelle Marche accelera, passando da 57.000 a 69.000 dosi inoculte in una settimana. I vaccinati salgono dal 7,1% al 7,4%, ma la maggior parti delle dosi sono state come prima dose: chi ha ricevuto solo la prima dose è ora il 13,2% della popolazione, il 4% in più della settimana scorsa.

Cosa ci permettono di prevedere questi numeri? Probabilmente meno decessi nel medio periodo, visto che è quasi completa la copertura dei più anziani. Si potrebbero vedere anche i primi effetti sui nuovi contagi, ma saranno limitati perché il numero di immunizzati (vaccinati, chi ha ricevuto al prima dose e guariti) è ancora basso, poco superiore al 25%. E questi effetti saranno mischiati agli altri fattori che influiscono sui contagi: la stagionalità e il nostro comportamento.

I contagi
È la sesta settimana consecutiva che i contagi calano, si è passati da oltre 5.000 contagi di inizio marzo ai 2.000 di oggi. Ma il dato non è omogeneo in tutta la regione e con la provincia di Macerata che ha ripreso a crescere.

2.000 casi a settimana sono ancora tanti e nelle prossime settimane sconteremo l'uscita dalla zona rossa. Ma fortunatemante sono più numerosi i guariti così oggi nelle Marche i positivi al Covid-19 sono 7.400, erano 8.100 sette giorni fa. Un calo costante da molte settimane. In ogni caso con questi numeri è possibile prevedere un calo della pressione sui nostri ospedali.

Gli ospedali
In una settimana sono scesi da 129 a 88 i ricoveri in terapia intensiva. Oltre a questi altri 568 marchigiani sono ricoverati a causa del Covid. Erano 733 sette giorni fa. Numeri incoraggianti che potrebbero indicare un minor numero di decessi nelle prossime settimane.

Le vittime
Sono 2.859 le vittime marchigiane del Covid. Di queste 78 hanno perso la vita nell'ultima settimana. Un numero enorme, ma che scende rispetto alle 90 della settimana precedente.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".
Per Telegram cercare il canale desiderato.

Città Whatsapp Telegram
Ancona 350.0532033 @VivereAncona
Ascoli 353.4149022 @VivereAscoli
Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Civitanova 348.7699158 @VivereCivitanova
Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Fano 350.5641864 @VivereFano
Fermo 351.8341319 @VivereFermo
Jesi 371.4821733 @VivereJesi
Macerata 328.6037088 @VivereMacerata
Osimo 320.7096249 @VivereOsimo
Pesaro 371.4439462 @ViverePesaro
Recanati 366.9926866 @VivereRecanati
San Benedetto 351.8386415 @VivereSanBenedetto
Senigallia 376.0317900 @VivereSenigallia
Urbino 371.4499877 @VivereUrbino
-
San Marino @VivereSanMarino
Rimini 376.0317899 @VivereRimini
Teramo 376.0312228 @VivereTeramo
Perugia 338.1523781 @ViverePerugia
Gubbio 376.0317898 @VivereGubbio


...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...





Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2021 alle 16:20 sul giornale del 20 aprile 2021 - 1444 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, marche, articolo, coronavirus, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYmN





logoEV
logoEV
logoEV