Rebecchini che candidò Senigallia ad ospitare l'evento: "Non avere più il Caterraduno sarebbe una grave perdita"

luigi rebecchini 1' di lettura Senigallia 15/04/2021 - Caterpillar è una delle trasmissioni radiofoniche più seguite dagli automobilisti e più in generale dagli ascoltatori della radio. Mi preme ricordare che il Caterraduno, ospitato nella nostra città, ha avuto un costo contenuto per il bilancio comunale, perchè era la RAI e Radio2 a pagare gli spettacoli attraverso sponsorizzazioni molto importanti che era la stessa RAI a trovare.

Per tale motivo quanto veniva messo in bilancio veniva poi ricoperto in grandissima parte da queste importanti sponsorizzazioni. Mi preme poi sottolineare, al di là del gradimento dei contenuti e degli spettacoli, che il Caterraduno è stato un formidabile veicolo di promozione per Senigallia. I vari, ripetuti e infiniti passaggi radio ne sono stati la riprova. Non aver il Caterraduno, a mio parere, comporterebbe una forte perdita di promozione.

Quando nel 2006 da assessore al Turismo telefonai in diretta alla trasmissione per candidare Senigallia come sede del Caterraduno, ero ben consapevole dell' obiettivo principale da raggiungere con tale evento, appunto la promozione turistica della nostra città. Mi auguro che la giunta lavori per mantenere tale manifestazione.


da Luigi Cosmo Damiano Rebecchini
capogruppo Forza Italia- Civici per Senigallia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2021 alle 15:12 sul giornale del 16 aprile 2021 - 962 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXEr