Come è cambiato il sesso durante la pandemia

telefono 3' di lettura Senigallia 09/04/2021 - Ormai è da più di un anno che stiamo vivendo in pandemia. La nostra vita è stata completamente stravolta. In tutti i suoi aspetti. Dal lavoro al divertimento, passando anche per il sesso.

Proprio su quest’ultimo accento vogliamo mettere l’attenzione. Perché l’intimità, per single che praticano rapporti occasionale, e per le coppie collaudate c’è stata una vera e propria rivoluzione.

Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Boom delle app di incontri

Se prima conoscere le ragazze per strada era sempre più difficile, adesso le cose si complicano. Questo perché, comunque, le possibilità di conoscenza sono sempre più difficili. Vuoi per la maggiore diffidenza, vuoi perché bisogna mantenere il distanziamento sociale, ma di persona si è fatto tutto più difficile.

Una soluzione, però, sembra esserci: quella di sfruttare le app per incontri. Un metodo che da anni attendeva soltanto di ‘esplodere’ definitivamente. E, con il Covid-19, questa esplosione è effettivamente arrivata.

Hai solo l’imbarazzo della scelta per capire quella che fa al caso tuo.

Telefonate erotiche sempre più in auge

Il telefono erotico sta vivendo una seconda giovinezza. I numeri porno, infatti, un tempo venivano bistrattati ma oggi sono uno strumento ideale per chi non ha un portafoglio pieno ma vuole vivere qualche momento di felicità e godimento.

I numeri erotici, infatti, hanno un basso costo e ciò ha fatto sì che il telefono erotico per, appunto, le chiamate erotiche si facesse sempre più ‘bollente’. Sì, perché non devi più pensare che costi tanti e sia inavvicinabile per tutti.

La concorrenza è sempre più agguerrita e, quindi, ci sono state varie new entry sul mercato. E, si sa, quando ci sono nuovi competitor il prezzo scende e la qualità tende a salire.

Il meccanismo della linea erotica è molto semplice. In pratica, tu chiami un numero erotico e al telefono troverai una ragazza che ti risponderà. A questo punto, si cimenterà in pratiche che tu potrai soltanto ascoltare, ovviamente, ma con un linguaggio molto sensuale ti faranno sognare in un secondo.

A questo punto, quindi, tu potrai chiedere qualcosa alla ragazza e la ragazza esaudirà le tue richieste, dove possibile. Può succedere, comunque, anche l’inverso: cioè che sia la ragazza a chiedere qualcosa a te, in modo che tu possa mettere in pratica ciò che stai vivendo in quel momento.

O la va o la spacca

Boom di divorzi ma anche di convivenze. È una Italia dalla doppia faccia quella che sta emergendo con il lockdown e le varie restrizioni.

Da un lato c’è chi si ritrova in casa il partner 24 ore su 24, magari perché ha perso il lavoro o è passato allo smartworking e, dall’altro, c’è chi per provare a mitigare la lontananza ha optato per una convivenza, anche se non era nei piani.

Di matrimoni, date anche le regole, non se ne parla, ovviamente. Ma con il tempo vedremo l’evoluzione di questi due opposti che sembrano viaggiare in parallelo. Senza, però, incontrarsi mai. Chi avrà avuto ragione a tal proposito?






Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2021 alle 16:31 sul giornale del 09 aprile 2021 - 8 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, telefono, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXiv