Addio a Nicolò Pizzimenti, fondatore delle "Pescherie da Ninin". Aveva 83 anni

1' di lettura Senigallia 08/04/2021 - E' morto mercoledì sera all'ospedale di Senigallia Nicolò Pizzimenti, storico fondatore della “Pescheria da Ninin” di via Mamiani. Pizzimenti è scomparso all'età di 83 anni a seguito delle complicazioni insorte dopo un intervento chirurgico.

Nato da una famiglia di pescatori, Nicolò (o Nicola, come tutti lo chiamavano) non solo aveva portato avanti la tradizione di famiglia ma anzi ne aveva fatto una attività imprenditoriale ampliatasi da Senigallia anche a Fano, Marzocca e Marina di Montemarciano. Dall'amore per il mare e la pesca, Nicolò aveva avuto l'idea di aprire quella che oggi è una storica pescheria del centro di Senigallia, la “Pescheria da Ninin”, all'angolo di via Maminani.

Aveva inaugurato la sua attività nel gennaio del 1989 e dopo 32 anni la pescheria è ancora lì, ad accogliere ogni giorno intere generazioni di senigalliesi. Ma Nicolò Pizzimenti non si è mai fermato e nel corso degli anni, con tenacia e determinazione, ha fatto crescere la sua attività aprendo altri punti vendita tramandando il suo lavoro ai figli e ai nipoti.

Nicola lascia la moglie Anna Maria, sempre con lui dietro al bancone della pescheria fino a qualche anno fa, i figli Pino, Giovanna, Gianni, Enzo, e poi i nipoti e i pronipoti che oggi più che mai lo ricordano come “un marito e un nonno esemplare”. I funerali saranno celebrati venerdì 9 aprile alle ore 14,30 nella chiesa parrocchiale di Roncitelli.






Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2021 alle 22:27 sul giornale del 09 aprile 2021 - 2553 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWz3





logoEV
logoEV