Covid: nuove fasce di colore, da martedì 6 aprile le Marche tornano in zona arancione

1' di lettura Senigallia 02/04/2021 - Com'era nell'aria già dagli ultimi giorni, in virtù dei dati analizzati dal Cts, il Ministero della Salute, come ogni venerdì ha comunicato le nuove classificazioni delle regioni italiane per fasce di rischio. Le Marche, dopo oltre un mese (considerate le chiusure delle province di Ancona e Macerata per prime) e mezzo tornano in zona arancione.

Il Ministero della Salute ha comunicato che dal 6 aprile solo due regioni e la provincia autonoma di Trento cambieranno colore, diventano zona arancione. Tutte le altre regioni manterranno i colori attuali.

Con la zona arancione, riaprono tutti i negozi e ci si può muovere liberamente all'interno del proprio comune di residenza (chi risiede in un comune sotto i 5 mila abitanti può spostarsi in un raggio di 30 km ma senza raggiungere i capoluoghi di provincia) e sarà possibile fare visita, una volta al giorno in due, under 14 esclusi, ad una abitazione dove vivono al massimo due persone under 14 esclusi. Riaprono anche parrucchieri, centri estetici e barbieri. Restano chiusi bar e ristoranti che possono effettuare solo asporto e consegne a domicilio.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317900 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2021 alle 14:00 sul giornale del 03 aprile 2021 - 18842 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVMl





logoEV
logoEV