contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Nuova classificazione delle regioni per Covid: le Marche in zona rossa fino a dopo Pasqua

1' di lettura
6855

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


Come era prevedibile dai dati, le Marche resteranno in zona rossa almeno per un'altra settimana e, considerati i tre giorni di lockdown totale dal 3 al 5 aprile previsto dal DPCM, la possibilità di tornare in zona arancione slitterà a dopo Pasqua.

Come ogni venerdì l'aggiornamento dei dati del Ministero della Salute ha confermato che le Marche restano in zona rossa. Anche il presidente della Regione Francesco Acquaroli, riferisce della comunicazione avuta con il Governo.

"Mi dispiace dovervi comunicare che a causa del numero dei contagi riscontrati nella nostra regione nella scorsa settimana, che sono superiori a 250 ogni 100.000 abitanti, anche la prossima settimana saremo in zona rossa per quanto stabilito dall'ultimo decreto legge. Nel corso di questa settimana il numero dei contagi e la pressione nei pronto soccorso si sta riducendo, mentre resta ancora molto alta la pressione ospedaliera -ha detto Acquaroli- Nonostante la comprensibile esasperazione e le molteplici difficoltà, continuo a raccomandare a tutti la massima attenzione per superare quanto prima questa situazione complicata".

Nel frattempo continua la campagna di vaccinazione. "Ad oggi sono oltre 147 mila i marchigiani che hanno ricevuto la prima dose, quasi il 10% della popolazione regionale, per un totale di oltre 230 mila somministrazioni, il 91,3% delle dosi che ci sono state consegnate" -aggiunge Acquaroli.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317900 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.



Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2021 alle 11:45 sul giornale del 27 marzo 2021 - 6855 letture