Ruggeri (M5S): “Dalla giunta Acquaroli una gestione gravemente carente della pandemia"

marta ruggeri 2' di lettura Senigallia 05/03/2021 - “Dai post propagandistici per le Marche in giallo alla chiusura delle scuole il passo è stato breve per una Regione che si è fatta sorprendere dall'accelerazione della pandemia. Ora bisogna spingere con decisione sui vaccini, altrimenti rischiamo un lockdown totale”. Così Marta Ruggeri, capogruppo in consiglio regionale del M5S, in una nota sulla gestione dell'emergenza da parte della giunta Acquaroli.

“Pare che non sia valsa a niente l’esperienza passata di un anno drammatico con i ritardi e le carenze registrate nella prima ondata, a nulla la conoscenza di ciò che avveniva fuori dal nostro territorio per correre ai ripari. Mezza Regione è finita in rosso, anche l’altra metà vede sospesa la didattica in presenza, tante attività economiche chiuse in via transitoria o per sempre è difficile dirlo. Gli ospedali sono sempre più in affanno. Sono stati istituiti pochi punti vaccinali in cui si crea assembramento e che vengono raggiunti con difficoltà e disagio soprattutto da parte degli anziani, manca una comunicazione chiara sulle procedure da seguire, intere categorie esposte al contagio sono ancora escluse dalla vaccinazione”. Ruggeri chiarisce il concetto:

“Sulla base dei dati emersi nelle ultime settimane, per accontentare le lobby economiche, si è tardato a prendere adeguati provvedimenti restrittivi, responsabili e seri. Sul piano epidemiologico, con le ultime misure adottate, la Regione ha inseguito e non anticipato la diffusione del virus, perché la pericolosità delle varianti che si diffondono con facilità anche tra i più giovani era già nota da tempo. E ora ci troviamo in una situazione gravemente emergenziale che non avremmo di certo più voluto rivivere". La consigliera Ruggeri chiede un cambio di passo.

"Dopo un inizio della campagna vaccinale confusa e rabberciata, con criticità sul rispetto delle priorità che abbiamo evidenziato e delle quali abbiamo chiesto conto, ora vogliamo più punti di somministrazione dei vaccini nel territorio e più personale messo a disposizione. Non ci si può accontentare di essere sesti nelle vaccinazioni tra le Regioni, secondo quanto sostiene l’assessore Saltamartini, se ancora non si è completata la campagna neppure per gli over 80".

Prosegue la capogruppo regionale del M5S: "Ben venga la richiesta del Pd per un consiglio monotematico sulla strategia e le misure anti Covid che come Movimento 5 Stelle abbiamo sostenuto convintamente e che speriamo si svolga il prima possibile”. Marta Ruggeri conclude il suo intervento: “In questi momenti terribili rivolgo un pensiero e un ringraziamento doveroso ai tanti operatori sanitari di nuovo in prima linea per salvare preziose vite e un invito a tutte e tutti: siate responsabili, mantenete il distanziamento sociale, usate e indossate correttamente le mascherine, igienizzate spesso le mani”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2021 alle 19:35 sul giornale del 06 marzo 2021 - 404 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bRgr