Senza mascherina, coprifuoco e divieto di spostamento violati: fioccano le sanzioni tra Senigallia e l'entroterra nel weekend

1' di lettura Senigallia 01/03/2021 - Fioccano le sanzioni per il mancato rispetto delle normative contro la diffusione dei contagi da Covid-19: sono 15 quelle elevate tra giovedì e domenica scorsi dai Carabinieri di Senigallia tra lo stesso Comune e quelli limitrofi.

Giovedì in 4 sono stati sorpresi senza mascherina: 3 persone sedute in macchina a Montemarciano, una fermata a Senigallia.

Venerdì una persona è stata fermata a Senigallia, ma proveniente da altro Comune, violando il divieto di spostamento in essere con la Zona Arancione.

Anche sabato non sono mancate le sanzioni, di cui 4 nei confronti di altrettante persone trovate sempre a Senigallia ma residenti fuori comune e altre 4 a giovani trovati in giro a Trecastelli dopo l'orario limite del coprifuoco.

Domenica una multa è stata comminata ad un senigalliese che non aveva la mascherina con sé, mentre un'altra ad un uomo, fermato a bordo di un mezzo a Montemarciano benché residente a Castelbellino. Per lui - 32enne rumeno - la sanzione da 400 euro, ma non solo. E' risultato infatti positivo all'etilometro, disposto dai carabinieri alla luce del suo strano comportamento: scattate quindi anche la denuncia e la sospensione della patente.






Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2021 alle 17:21 sul giornale del 02 marzo 2021 - 1848 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQwS





logoEV
logoEV
logoEV