Legge sul ricordo dell’esodo giuliano-dalmata-istriano, la Commissione affari istituzionali approva parere sui contributi

1' di lettura Senigallia 01/03/2021 - La commissione affari istituzionali-bilancio, presieduta da Renzo Marinelli (Lega), ha espresso, nel corso della seduta di lunedì parere favorevole alla delibera di Giunta sui criteri e le modalità di assegnazione dei fondi per l’annualità 2021, pari a 30mila euro, alla Legge regionale del 20 aprile 2012 “Attività della Regione Marche per l’affermazione dei valori del ricordo del martirio e dell’esodo Giuliano-Dalmata-Istriano”, relatori del parere i consiglieri Nicola Baiocchi (FdI) ed Andrea Biancani (Pd).

“Per favorire la presentazione dei progetti – spiega il PresidenteMarinelli– abbiamo proposto di modificare lo schema di deliberazione, abbassando dal 30% al 10% la percentuale di cofinanziamento obbligatorio minimo richiesto ai soggetti proponenti, che possono essere sia enti locali che associazioni. Inoltre, sempre per aumentare il numero dei beneficiari e accogliere anche progetti di piccola entità, si è suggerito di diminuire il contributo minimo da 5mila a 2mila euro, mantenendo invariatoil tetto massimo che si può ottenere, pari a 10mila euro».

Per quanto riguarda il punto all’ordine del giorno dedicato alle due proposte di modifica della legge statutaria sulla rappresentanza di genere, una a firma del Gruppo M5 e una firma del Gruppo Pd, si procederà con la redazione di un testo unificato. Nel corso della seduta sono state anche nominate relatrici della proposta di legge “Modifiche alla legge regionale 16 gennaio 1995, ‘Norme sul riordinamento territoriale dei Comuni e delle Province nella Regione Marche' ”, presentata dal Gruppo M5s, le consigliere Chiara Biondi (Lega) e la vicepresidente della commissione Marta Ruggeri (M5s).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2021 alle 15:50 sul giornale del 02 marzo 2021 - 141 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, Assemblea legislativa delle Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQu4