Lunedì 1 marzo: le Marche tornano in zona arancione, ecco tutte le regole

1' di lettura Senigallia 28/02/2021 - Da lunedì 1 marzo tutte le Marche tornano in zona arancione. Il provvedimento, dovuto al forte incremento dei contagi e dei ricoveri ospedalieri, è stato comunicato alla regione dopo il consueto vertice settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità.

Da lunedì 1 marzo e almeno per una settimana, saranno chiusi i bar (che possono effettuare asporto fino alle 18) e i ristoranti (che possono effettuare asporto e consegne a domicilio fino alle 22). E' vietato uscire dal proprio comune se non che per motivi di lavoro, salute o urgenza e comunque muniti di autocertificazione. In zona arancione è ancora possibile fare visita, una volta al giorno, in due persone, under 14 esclusi, in una abitazione dello stesso comune, dove vivono massimo due persone, sempre under 14 esclusi. Resta il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino.

La zona arancione, nelle Marche, viene rafforzata dall'ordinanza del presidente della Regione Francesco Acquaroli che ha disposto la chiusura di tutte le scuole superiori della regione e delle seconde e terze classi delle suole medie delle Province di Ancona e Macerata fino al 5 marzo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 351.7275553 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.






Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2021 alle 21:25 sul giornale del 01 marzo 2021 - 1263 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQkj





logoEV
logoEV
logoEV