Il sindaco Olivetti sulla chiusura delle scuole: "Servono comportamenti responsabili"

1' di lettura Senigallia 26/02/2021 - La Regione Marche ha adottato l’annunciata ordinanza per la chiusura delle lezioni in presenza nelle scuole superiori nel territorio regionale e, per quanto riguarda la provincia di Ancona e Macerata, anche per le seconde e terze medie.

Una decisione valutata come necessaria ed indispensabile per frenare l’incremento dei contagi che, a causa delle caratteristiche delle varianti del virus, sembra coinvolgere in misura crescente i giovani. Anche il Comune di Senigallia quindi sarà interessato da questa ripresa della didattica a distanza per molti Istituti Scolastici Locali.

“Si tratta di un provvedimento doloroso - sottolinea il Sindaco Massimo Olivetti - ma purtroppo indispensabile se vogliamo limitare i rischi in questo momento di incremento della diffusione del virus Covid 19 ed attendere gli effetti positivi della campagna di immunizzazione in atto. Proprio per questo mi sento di rivolgere un appello ai ragazzi ed a tutti i cittadini: cerchiamo di attenerci scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento dell’epidemia, rispettiamo il distanziamento ed evitiamo in qualsiasi modo assembramenti magari per goderci qualche ora di sole. Per vincere la battaglia contro il Covid non bastano le ordinanze ma servono prima di ogni altra cosa comportamenti individuali improntati alla prudenza ed al senso di responsabilità”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2021 alle 14:41 sul giornale del 27 febbraio 2021 - 846 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bP51





logoEV
logoEV
logoEV