Scuola 'Pascoli', i genitori dopo due quarantene di una prima elementare: "Un tesoro... di scuola!"

3' di lettura Senigallia 22/02/2021 - Alzi la mano chi a Capodanno non ha sperato che strappare il numero 2020 dal calendario si portasse via gli affanni, i disagi e le preoccupazioni di un anno così maledettamente complicato.

Ed alzi l’altra mano chi questo pensiero non lo ha avuto soprattutto per i propri bambini, privati da un giorno all’altro delle loro abitudini e catapultati in un mondo completamente nuovo senza poter capire pienamente cosa stesse accadendo tutto attorno.

Abbassate entrambe le mani adesso, perché purtroppo dobbiamo confermarvi quello che già sapete bene: strappare quel 2020 dai nostri calendari non ha cambiato granché, anzi…

Pensate ora a 13 bimbi di prima elementare, costretti già alla seconda quarantena nelle poche settimane trascorse dal loro ingresso nel “mondo dei grandi”, quello della scuola.

Quella bestiaccia che entra dal naso si è avvicinata troppo ai nuovi amici che stanno appena imparando a conoscere: si torna in Didattica a Distanza. Si torna a non poter uscire di casa, a non poter vivere i nuovi compagni, a poterli vedere solo attraverso lo schermo di un pc.

Il tanto odiato virus è riuscito a rovinare anche il periodo più giocoso dell’anno: il Carnevale. Nessuna maschera, nessuna recita, niente coriandoli né stelle filanti.....

Le maestre della 1B T.Pr. (Tempo Prolungato) della Scuola Pascoli devono averci pensato a lungo a come questi bambini possano essersi sentiti privati di baci, carezze, abbracci… tanto da voler trovare un modo per non darla vinta al virus e poter regalare una coccola unica al primo giorno di rientro a scuola dopo la quarantena.

Con l’aiuto dei due affezionati collaboratori Massimo e Lilli hanno organizzato una speciale caccia al tesoro in classe: una mattinata in cui tra enigmi, indovinelli, anagrammi, letture ed addizioni i bambini si sono sfidati da un indizio all’altro, fino a raggiungere insieme un incredibile forziere pieno di monete e lingotti di cioccolata! Un ricco tesoro fatto recapitare per posta da tre personaggi (i fratellini Emi e Mimmo ed il loro gatto Miao) che hanno accompagnato in questi mesi i bambini nel loro percorso di apprendimento della lettura e della scrittura.

Che bella sorpresa per i piccoli studenti!!

Pensiamo che sia questo uno dei compiti della scuola: arricchire le menti dei nostri bambini non solo di contenuti, ma anche di emozioni e gioie soprattutto in questo periodo di vita sociale sospesa.

E questa filosofia la troviamo applicata appieno quotidianamente nella scuola a cui ci siamo affidati, tanto attenta ai bisogni ed al benessere dei nostri piccoli nuovi grandi, una scuola che sa mutare e prendersi cura dei bambini accompagnandone il processo di crescita ed avvolgendoli in un abbraccio virtuale continuando a svolgere la loro preziosa e insostituibile funzione educativa.

Un sentito grazie dai genitori della 1B T. Pr., fieri di aver scelto la Scuola Elementare Pascoli per i propri figli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2021 alle 15:18 sul giornale del 23 febbraio 2021 - 1186 letture

In questo articolo si parla di attualità, Un gruppo di genitori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPiv





logoEV