Le Marche tornano in zona gialla: il provvedimento in vigore da lunedì

1' di lettura Senigallia 29/01/2021 - Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha comunicato la nuova classificazione delle regioni italiane per fasce di rischio. Le Marche da lunedì 1 febbraio torneranno in zona gialla.

A confermare il provvedimento è stato anche il presidente della regione Francesco Acquaroli che nel pomeriggio ha dichiarato: "Il Ministro Speranza mi ha appena comunicato che le Marche torneranno in zona gialla".

La zona gialla comporta la riapertura di bar e ristoranti che potranno essere aperti fino alle 18 e proseguire, dopo quell'orario e fino alle 22, l'asporto e il delivery. I negozi e i centri commerciali saranno tutti aperti ma i centri commerciali continueranno ad essere chiusi nei fine settimana. Da lunedì ci si potrà spostare liberamente all'interno della regione ma resta almeno fino al 14 febbraio il divieto di spostamento tra regioni, anche se dello stesso colore. Resta il coprifuoco dalle 22 alle 5 quando sarà possibile uscire solo con autocertificazione. In zona gialla è possibile recarsi in massimo due persone, under 14 esclusi, una volta al giorno, far visita ad un'altra abitazione, dove vi siano sempre due persone under 14 esclusi, all'interno della regione.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp, Telegram e Viber di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 3517275553 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.
Per Viber cliccare su chats.viber.com/viveresenigallia.






Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2021 alle 19:08 sul giornale del 30 gennaio 2021 - 37631 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLLk





logoEV