Dati decessi per la pandemia, a Roma SIT e ANORC incalzano l'Istituto Superiore di Sanità

1' di lettura Senigallia 26/01/2021 - Perche' l'Istituto Superiore di Sanita' continua a ostacolare l'accesso pubblico ai dati sui decessi legati alla pandemia, privando I cittadini di un dato essenziale per valutare l'operato delle Pubbliche amministrazioni?

La domanda e' stata al centro dell'ultima puntata del programma “Lo ho - BIT”, che ha visto un confronto tra il Professor Antonio Vittorino Gaddi, Presidente di SIT (Societa' Italiana per la Salute digitale e la Telemedicina) e socio onorario di ANORC, Associazione Nazionale Operatori e Responsabili Custodia contenuti digitali (punto di riferimento nazionale per le aziende e i professionisti impegnati nel campo della digitalizzazione e protezione del patrimonio informativo e documentale, in ambito pubblico e privato) e l'Avvocato Sarah Ungaro, Vicepresidente di ANORC Professioni. Proprio quest'ultima, che aveva anticipato il tema in un'intervista rilasciata al quotidiano “La Verita' ”, nel suo intervento ha cercato di fare luce sulle procedure in materia di accesso ai dati detenuti dall'Istituto Superiore di Sanita': che "sappiamo- spiega- essersi trincerato dietro allo scudo della privacy" quando, in realtà, "questa non e' minacciata nel momento in cui le istanze hanno per oggetto dati pseudonimizzati, cioe' statistici”.

In relazione alle richieste di accesso FOIA, ossia dell'accesso generalizzato da parte dell'ISS, spiega poi l'esperta, "emerge la difficolta' di accedere a molti dati della pandemia in maniera trasparente da parte dei cittadini, ai quali viene negato il diritto di conoscere per controllare l'operato dell'amministrazione e l'utilizzo delle risorse pubbliche".


di Fabrizio Federici
redazione@vivereroma.org





Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2021 alle 23:29 sul giornale del 28 gennaio 2021 - 233 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLgG





logoEV
logoEV