Sondaggi politici in tempo di crisi. Le medie "Bidimedia": ancora crescita per FDI, in calo Lega e PD

2' di lettura Senigallia 25/01/2021 - Cambiano gli equilibri ed i sostegni al Governo e cambiano le medie. Italia Viva di Renzi infatti, non è più conteggiata in area-maggioranza che rimane ora composta solamente da PD-M5S e Liberi e Uguali.

Secondo gli ultimi dati rilevati dall'associazione "Bidimedia" di Mauro De Donatis, nella media mensile il Centrodestra (Lega, Forza Italia, FDI e Cambiamo! di Toti) inverte la tendenza di leggero decremento portandosi al 48,7% dei consensi, con una netta crescita dopo la crisi del Governo Conte II. Il Governo, proprio a causa della perdita di IV (valutata intorno al 3%), tocca il valore più basso mai registrato (37,9%), con un distacco di oltre 10 punti dall’opposizione di Centrodestra.

Le forze di Centro, costituite da IV, Azione e Più Europa valgono questo mese l’8,4%. Il M5S riprende fiato e arriva al 14,6%.

Il PD, che sta vivendo una fase problematica dopo la felice parentesi del periodo post-Regionali 2020, scende al 20%.

Per quello che concerne il centrodestra, Fratelli d’Italia aumenta ancora il suo valore, arrivando al massimo di sempre (16,35), sempre più decisamente sopra il M5S nella media mobile settimanale. La Lega di Salvini non arresta la tendenza di netto calo, e si attesta al 23,6% (ben lontana dal quasi 37% raggiunto prima della crisi di governo dell’agosto 2019). È il risultato peggiore della Lega dal giugno 2018 (con i Dem lontani solo 3,6 punti percentuali). Nonostante le "defezioni" avvenute in Senato in sede di fiducia, torna a crescere Forza Italia (7,8%), recuperando quasi due punti sul minimo di Ottobre 2020.

I renziani di Italia Viva dopo il mancato appoggio al Governo, scendono al 3% e subiscono il sorpasso di Azione di Calenda e di LeU di Speranza (rispettivamente al 3,5% e al 3,3%), segno inequivocabile che la crisi appena creata non gode dei favori degli Italiani.
Per finire, i due piccoli schieramenti dei Verdi e di Più Europa, godono questa settimana di una certa stabilità, e si fissano rispettivamente all’1,7 e all’1,9% dei consensi.






Questo è un articolo pubblicato il 25-01-2021 alle 14:48 sul giornale del 26 gennaio 2021 - 271 letture

In questo articolo si parla di politica, roma, redazione, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bK3p