L'assessore Petetta: "Bene la mozione della minoranza sulla bandiera lilla"

2' di lettura Senigallia 22/01/2021 - E’ per me motivo di soddisfazione essere venuta a conoscenza della mozione presentata dai Consiglieri di minoranza per la istituzione della Bandiera Lilla a Senigallia. Quando le sensibilità si incontrano su un tema così delicato, come la disabilità, e si declinano non in modo pietistico ma progettuale, promuovendo temi quali l’accessibilità e l’inclusione, ritengo che sia l’intera nostra comunità a beneficiarne.

Questa consapevolezza mi ha portato a lavorare, fin dal mio primo giorno, per il raggiungimento di questo obiettivo, attraverso la creazione di un gruppo di lavoro che ha coinvolto più settori dell’Amministrazione (primo fra tutti quello ambientale, con l’Assessore Campagnolo), perché sono convinta che la trasversalità sia un elemento di accrescimento delle competenze nostre e dei dipendenti e possa farci raggiungere più facilmente la piena valorizzazione del nostro territorio, stimolando e promuovendo lo sviluppo del marketing legato al turismo accessibile. Il percorso per l’ottenimento della Bandiera Lilla è a buon punto: abbiamo intanto verificato il possesso dei requisiti richiesti e i risultati sono stati confortanti.

Ho ritenuto poi opportuno proporre ai miei colleghi Assessori dei Comuni dell’Unione Le terre della Marca Sènone di aderire e condividere questo progetto perché praticarlo tutti insieme ci permetterà di programmare politiche territoriali più efficaci ed incisive. Vorrei segnalare non per polemica, ma per amore della verità, che le procedure per l’ottenimento della Bandiera Lilla erano state avviate circa due anni fa dai Comuni aderenti all’Unione, ma poi si erano bloccate perché, evidentemente, non sono state ritenute politicamente prioritarie. Non è così per l’attuale Amministrazione di Senigallia, perché siamo convinti che il turismo accessibile e sostenibile sia una vocazione del nostro territorio e permetta di conciliare lo sviluppo turistico con gli obiettivi sociali, culturali, ambientali.

In questo processo lungo ed articolato, sarà fondamentale il confronto e la coprogettazione con le categorie economiche, con gli imprenditori ed il variegato mondo dell’associazionismo e del terzo settore. Se la minoranza vorrà portare, senza preconcetti, il proprio contributo, sarà nostro dovere ascoltare, interloquire e cercare di fare sintesi nella distinzione dei ruoli, ma sapendo che ogni nostra azione è orientata solo e sempre alla promozione del benessere dei nostri cittadini.

Cinzia Petetta, assessore ai Servizi alla Persona e Pari Opportunità






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2021 alle 18:00 sul giornale del 23 gennaio 2021 - 616 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, politica, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKJu





logoEV
logoEV