Forlì: guasto al congelatore, perse 800 dosi di vaccino anti covid. Intervengono i Nas

1' di lettura Senigallia 17/01/2021 - Un guasto al congelatore dell'ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì ha portato alla perdita di 800 dosi di vaccino anti covid Moderna.

Potrebbe essere stato un errore umano, ad aver impedito la messa in sicurezza immediata delle fiale dopo il verificarsi del guasto. Pare che il congelatore fosse stato revisionato nei giorni precedenti. Alle 22.30 della notte tra giovedì e venerdì sarebbe suonato correttamente l'allarme che segalava il malfunzionamento, ma non è stato rilevato dall'operatore addetto.

Rilevato il problema la mattina successiva dalla Ausl si sono immediatamente attivati per utilizzare i vaccini entro le dodici ore nelle quali può essere utilizzato dopo lo scongelamento nei centri di vaccinazione della Romagna e poi a Bologna.

Su 1500 vaccini 700 sono stati somministrati entro i parametri di sicurezza previsti.

Nella giornata di sabato i Nas di Bologna sono intervenuti nella struttura per le indagini coordinate dalla Procura di Forlì. I carabinieri del Nas per chiarire l'accaduto hanno sequestrato il frigorifero dell'ospedale di Forlì e le 800 dosi di siero deperite in seguito all'incidente.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Forlì.
Per Telegram cercare il canale @vivereforli o cliccare su https://t.me/vivereforli

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivereforli/ e Twitter: https://twitter.com/VivereForlì






Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2021 alle 09:21 sul giornale del 18 gennaio 2021 - 189 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJMp





logoEV