IN EVIDENZA



9 marzo 2021

...

Negli ultimi sette giorni nel nostro territorio la diffusione del Coronavirus è stata impressionante. Si è passati dai 668 casi di lunedì scorso ai 923 di oggi, con una media di 10,35 contagiati ogni 1.000 abitanti. La soglia sotto la quale vengono certamente riaperte le scuole è di 2,5 malati ogni 1.000 abitanti, meno di un quarto. Anche questa settimana non tutti in comuni il virus si è diffuso allo stesso modo.








...

Alla luce dell'analisi settimanale dell’andamento epidemiologico regionale, i dati indicano un forte incremento di casi anche nelle province di Pesaro e Urbino e di Fermo, che mostrano una tendenza di crescita molto elevata, mentre un trend inverso sulla provincia di Ascoli Piceno dove si registra un lieve calo di contagi.







...

A un anno dalla pandemia che ha squarciato il mondo, palesando in tutta la sua brutalità il fallimento di 40 anni di privatizzazioni e tagli alla spesa pubblica, continuiamo nelle Marche, come a livello nazionale, a strumentalizzare istanze e bisogni, negando nella sostanza, oltre che nella forma, l’accesso ai diritti e a una vita dignitosa.


...

Con le dimissioni del segretario Nicola Zingaretti il Partito Democratico si trova ora ad un bivio. Cambiare o morire. Deve decidere cosa essere, darsi un’identità precisa e non navigare più nell’incertezza delle correnti. Bisogna ristabilire la nostra collocazione nel panorama politico italiano. Iniziare a guardare alla realtà e a comprenderla per disegnare il futuro, un futuro che si avvicina a grosse falcate.



...

Nel 2020, in questa nostra Italia della pandemia, per ogni dieci posti di lavoro persi, sette erano di donne; una riduzione che pesa ancora di più, considerando che meno del 50% delle donne ha una occupazione riconosciuta, lavorando le altre in casa per la famiglia.


...

“Giornata internazionale della Donna, non una festa, ma un’occasione di riflessione” come scrive Wikipedia aggiungendo che “La Giornata internazionale dei diritti della donna ricorre l'8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in molte parti del mondo”.


...

La Roma Volley Club Femminile, in occasione dell'esordio nella Pool Promozione in serie A1 si veste di un nuovo inno scritto appositamente da Massimo Bozzi e Fabrizio Ugolini (Fab Box) due Artisti marchigiani di cui uno Senigalliese con un background ricco di collaborazioni nazionali ed internazionali importanti (Mina, Lucio Dalla, Stadio, Audio 2, Biagio Antonacci, Joseph Williams - Toto  ecc. )



...

Sapere quali sono le professioni digitali più richieste può essere davvero utile per chiunque abbia la necessità o la voglia di reinventarsi professionalmente, ma anche per coloro che devono decidere in quale percorso di formazione sia meglio indirizzare i propri sforzi.


...

Uno delle professioni digitali più recenti è quella dello YouTuber. Tutti conoscono questa piattaforma di condivisione di video, che è anche uno dei social media più seguiti in assoluto. Il fatto che permette di raggiungere un vasto pubblico la rende un’ottima cassa di risonanza per pubblicizzare dei prodotti e poterci guadagnare.


...

Tutti conoscono YouTube. Questa piattaforma di condivisione video è sicuramente uno dei social media più conosciuti e che permette di raggiungere un raggio di pubblico davvero vasto. Non è un caso che una delle professioni digitali che sta prendendo sempre più piede sia proprio quella dello Youtuber.


8 marzo 2021

...

Ad un anno di distanza dallo scoppio della pandemia purtroppo la situazione non è cambiata. L'Istituto Superiore di Sanità conferma che siamo entrati nel pieno della terza ondata e il picco è atteso nelle prossime due settimane. Purtroppo neanche il senigalliese, così come tutta la Provincia, non è risparmiato dai contagi esponenziali da Covid19.










...

Le difficoltà che la pandemia ha generato stanno lasciando un segno evidente sull'aspetto psicologico della vita. A risentirne maggiormente sono i più piccoli ed ancor più gli adolescenti, nonostante abbiano dato prova, a marzo dell’anno scorso quando tutto è stato chiuso, di grandi capacità di adattamento ad una situazione del tutto insolita ed inaspettata.