L’associazione Cogeu, Comitato genitori unitario, saluta il Garante regionale dei diritti

1' di lettura Senigallia 24/11/2020 - In occasione del termine del suo incarico come Garante regionale dei diritti della persona, l’Associazione Cogeu desidera ringraziare con affetto l’Avv. Andrea Nobili per tutto il lavoro svolto a sostegno dell’associazione, sin dalla sua nascita.

Il Garante ha incoraggiato la costituzione del Comitato ed è stato il regista di quell’opera corale che è il CODICE ETICO per l’intrattenimento in sicurezza: dieci regole indirizzate ai gestori dei locali pubblici, ma con un occhio anche ai ragazzi che li frequentano e, di rimbalzo, alle loro famiglie, per fare un gioco di squadra in materia di sicurezza e divertimento e impedire così che si ripetano fatti tragici, come quelli successi l’8 dicembre 2018 alla Lanterna Azzurra di Corinaldo.

Grazie alla sua disponibilità e al suo coordinamento il Cogeu è venuto in contatto con le associazioni di categoria, Confcommercio, con le cariche istituzionali, Prefetto, Questore, Presidente della Regione e del Consiglio regionale. Spazi adeguati, formazione qualificata del personale, tutela assicurativa, una corretta comunicazione e informazione sullo svolgimento delle serate, sono alcune delle linee d’impegno che caratterizzano i locali che, aderendo volontariamente, saranno dotati di un contrassegno di qualità chiamato Adesivo Disco Guard (ADG).

Si tratta di un primo passo, certamente significativo per noi genitori, al quale siamo riusciti ad arrivare grazie alla disponibilità del Garante, alla sua professionalità e tenace costanza nel perseguire i risultati per un futuro dove DA UN CONCERTO SI TORNA SENZA VOCE E NON SENZA VITA.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2020 alle 11:51 sul giornale del 25 novembre 2020 - 337 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDdE