Petizione di Diritti al futuro: "Ripristinare lo striscione "Verità per Giulio Regeni" sulla facciata del palazzo comunale

1' di lettura Senigallia 18/11/2020 - La vicenda della rimozione della striscione a sostegno della verità sulla tragica e drammatica morte di Giulio Regeni, che ha concretizzato uno dei primi atti della giunta Olivetti, ha portato Senigallia alla ribalta nazionale su organi di stampa e social network.

Eravamo abituati a qualcosa di diverso, quando Senigallia veniva riconosciuta come cittadina virtuosa per eventi turistici e festival culturali, che hanno richiamato attenzione e riconoscimenti da più parti.
Intanto in una sola giornata oltre 500 cittadine e cittadini hanno firmato la petizione avviata dal consigliere comunale di Diritti al Futuro Enrico Pergolesi, che durante la seduta del Consiglio comunale farà formale richiesta al Sindaco Massimo Olivetti di esporre un nuovo striscione nella facciata del palazzo comunale.
Per chi volesse sostenere questa battaglia di civiltà e di dignità finalizzata a mantenere alta l'attenzione su uno degli atti più gravi mai compiuti negli ultimi anni contro un giovane ricercatore universitario, che è uno dei tanti giovani italiani, che sono impegnati all'estero in attività di lavoro e di studio lo può fare utilizzando il seguente link: http://chng.it/SwcNDSCSzr

Le lettere finiscono dentro un cassetto. Gli striscioni sventolano all'aria aperta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2020 alle 19:50 sul giornale del 19 novembre 2020 - 321 letture

In questo articolo si parla di attualità, sinistra in festa, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCy3