statistiche accessi

x

Altre dieci bombe scoperte su Ponte 2 giugno, dodici gli ordigni rimossi in tutto

1' di lettura Senigallia 04/11/2020 - Nel corso dei lavori di rimozione dell'ordigno bellico ritrovato martedì 3 novembre sono state trovate altre dieci bombe su Ponte 2 giugno.

Si tratta di bombe risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, posizionate sul ponte con lo scopo di farlo saltare in caso di necessità ma mai attivate.

I lavori di rilevamento e scoperta sono stati portati avanti dalla ABC Service Srl di Firenze, che ha poi affidato agli artificieri gli ordigni per farli brillare fuori Senigallia. Sono quindi giunti sul posto gli artificieri, la Polizia, la protezione civile e la Croce Rossa. Via Portici Ercolani insieme agli esercizi commerciali più prossimi al ponte sono stati chiusi a scopo precauzionale.
Come da programma nella tarda mattinata di mercoledì gli artificieri del reggimento genio ferrovieri di Bologna hanno rimosso gli ordigni bellici.

Le nuove cinque bombe sono state trovate in mattinata, poi nel pomeriggio altre cinque. Nella giornata di mercoledì sono state asportate 11 bombe (dieci del giorni e una rinvenuta martedì). In tutto dall'inizio dei lavori sono state trovate e asportate 12 bombe, di cui una posizionata su lato via Carducci e le altre su Corso 2 Giugno.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 351.7275553 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.








Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2020 alle 12:19 sul giornale del 05 novembre 2020 - 5334 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bAMF





logoEV
logoEV
logoEV