Civitanova: Porto Recanati: Salvini punta i riflettori sull'Hotel House, "Il governo dei decreti insicurezza faccia qualcosa"

1' di lettura Senigallia 28/10/2020 - Torna ad aggravarsi la situazione dell’Hotel House. Dopo che negli ultimi anni si era assistito a un progressivo miglioramento delle condizioni all’interno del palazzone portorecanatese, nelle scorse settimane si è assistita a un ritorno dello spaccio di droga e a un viavai incontrollato che mette paura sul fronte coronavirus.

Sulla situazione è tornato a parlare il leader leghista Matteo Salvini, che diverse volte negli scorsi anni ha fatto visita al mega condominio per seguirne le evoluzioni. «Dopo mesi di sacrifici e duro lavoro, iniziati grazie alla Lega al governo, all’Hotel House la situazione sta tornando problematica tra arrivi di clandestini, spaccio, allarme Covid e minacce ai portieri – dice il segretario del Carroccio – il governo dei decreti insicurezza si svegli: dovrebbe preoccuparsi di fermare balordi e delinquenti, a tutela delle persone perbene».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2020 alle 09:30 sul giornale del 29 ottobre 2020 - 321 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, marco pagliariccio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzY6





logoEV
logoEV