Forza Italia: "Paghi la Uisp e non i cittadini il debito con il demanio"

Ostello Uisp 2' di lettura Senigallia 27/10/2020 - Oltre un anno fa, il Demanio ha chiesto al Comune il pagamento dell’ingente somma di € 421.468 per l’occupazione abusiva della Uisp che ha gestito per oltre 24 anni - di cui 21 anni senza alcun titolo – i locali della ex Gil sul lungomare Da Vinci. Si tratta di un danno erariale evidente che non può ricadere sui cittadini di Senigallia.

Denunciamo anche oggi la passività della precedente Amministrazione che stava predisponendo un piano di rientro senza minimamente coinvolgere la Uisp di Senigallia. Si sottolinea che il Comune di Senigallia, nel 1984, aveva ricevuto in concessione dal Demanio tutta la struttura (imponente) delle ex colonie Gil sul lungomare in parte adibendola a magazzini comunali. Successivamente, violando espressamente l’articolo 2 del titolo concessorio, sub-concedeva illecitamente a titolo gratuito una parte della struttura (nel 1995) alla Uisp che vi realizzava un ostello per giovani e turismo sportivo e familiare con oltre 110 posti letto.

Scaduto il contratto di comodato gratuito alla Uisp, l’Amministrazione di Senigallia anziché riprendersi la struttura e magari ricontrattare o riconsegnarla al Demanio, la lasciava senza titolo all’organizzazione vicina al Pd. Una evidente occupazione senza titolo che ha permesso alla Uisp un autentico arricchimento senza causa. Forza Italia e civici negli ultimi anni, dopo aver scoperto carte e documenti e fatto venire alla luce lo scandalo, hanno denunciato in modo forte questa situazione anomala ed è nostra premura ora che siamo in maggioranza agire coerentemente, manlevando i cittadini dalla cifra richiesta dal Demanio. Agiremo fin da subito (anche con azioni mirate dei consiglieri Bernardini e Rebecchini) affinché sia messa in mora la Uisp che, sola, dovrà indennizzare il Demanio per l’abusiva occupazione dei locali indicati.

da Forza Italia - Civici per Senigallia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2020 alle 11:19 sul giornale del 28 ottobre 2020 - 1359 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzS2





logoEV