Romano (PD) sulla nomina del presidente del consiglio: "La maggioranza è già divisa"

dario romano 1' di lettura Senigallia 21/10/2020 - Il capogruppo del PD Dario Romano attacca la maggioranza per "essere già divisa al primo consiglio comunale". Il riferimento è alla nomina del presidente del Consiglio andata a Massimo Bello per solo due voti di scarto rispetto a Luigi Rebecchini.

"La maggioranza si è già divisa sulla votazione del Presidente del Consiglio comunale, passata sul filo di lana con 13 voti a favore del consigliere Bello e 11 a favore del consigliere Rebecchini, proposto dall'opposizione nell'ottica di un discorso di competenza, esperienza e dialogo ma appartenente alla maggioranza -commenta Romano- Mancano almeno 3 voti all'appello, quindi. Con un altro voto di differenza, il consigliere Bello non sarebbe stato eletto. La maggioranza già scricchiola sui numeri. La vicepresidente Angeletti, invece, è stata eletta all'unanimità, segno di una proposta seria portata avanti dai gruppi di opposizione e condivisa dal resto del consiglio comunale".






Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2020 alle 18:41 sul giornale del 22 ottobre 2020 - 813 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli, politica, articolo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzhT





logoEV
logoEV