È scomparso Claudio Cavallari, decano dei giornalisti senigalliesi e uno dei primi utenti Apple in città

1' di lettura Senigallia 19/10/2020 - Claudio Cavallari, chiamato dagli amici Cabajo, per tanti anni ha informato la città tramite il suo giornale gratuito "Sprint" diventato negli ultimi anni "Sprintonline".

Claudio Cavallari si è spento all'età di 86 anni nella notte tra domenica e lunedì all'Ospedale di Senigallia dopo una lunga malattia.

Il suo giornale è sempre stato caratterizzato da una forte criticità verso gli amministratori. I suoi contenuti non sono mai stati banali o scontati.

Già negli anni '90 Cavallari impaginava da solo il suo giornale grazie al suo PowerPC Apple. Fu uno dei primi ad utilizzare i prodotti della casa di Cupertino a Senigallia e ne fu sempre un fervente appassionato.

Nel primo decennio del nuovo millennio si impegnò in politica nella fila di Forza Italia, ma senza mai candidarsi.

Con la sua attività giornalistica è sempre stato vicino alla Vigor Senigallia.

Il funerale si terrà martedì 20 ottobre alle 15:30 nella Chiesa dell'Ospedale. Claudio Cavallari lascia la moglie Maria ed i figli Marianna ed Enrico.






Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2020 alle 10:34 sul giornale del 20 ottobre 2020 - 4979 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/by1z





logoEV
logoEV