Narrare Disegnando. Un percorso formativo per docenti

2' di lettura Senigallia 19/10/2020 - La Fondazione Rosellini per la letteratura popolare di Senigallia, in collaborazione con il Museo Internazionale della Stampa di Urbino, Museum Graphia, avvierà agli inizi del 2021 una stimolante iniziativa formativa dal titolo: “NARRARE DISEGNANDO. DIDATTICA DEL’ILLUSTRAZIONE, DEL FUMETTO E DEL CARTONE ANIMATO”

Il percorso, dedicato al personale docente della scuola primaria e media di primo e secondo grado di Senigallia e dintorni, autorizzato lo scorso settembre dall’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche, e già pubblicato sulla piattaforma SOFIA (id. 48353), ha lo scopo di trasmettere un’attività formativa concreta che si rifletterà sul metodo d’insegnamento e sulle possibilità di offrire ai ragazzi nuovi stimoli creativi. In particolare, nel perseguire l’obiettivo dello sviluppo di una didattica efficace applicata alla tecnica del fumetto e dell’illustrazione, l’iniziativa si propone di trasferire l’insegnamento di nuove metodologie inerenti la comunicazione d’immagine e le tecniche moderne di espressione e di narrazione.

Il percorso, i cui dettagli sono consultabili al link: http://bit.ly/narraredisegnando, sarà svolto in modalità esclusivamente online, a causa delle note problematiche determinate dal COVID- 19. Pertanto, alle sei lezioni teoriche, seguiranno altre 12 ore di corso dedicate all’esercizio e alla realizzazione di un project-work, per un totale di 32 ore complessive. Il corso, che si svolgerà il martedì ed il giovedì pomeriggio, avrà inizio a febbraio dell’anno prossimo. La conduzione è affidata a Massimo Nesti, Responsabile dello spazio artistico polifunzionale NV.art services and communication, studio artistico e agenzia di comunicazione d’immagine di Senigallia. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni fare riferimento alla piattaforma Sofia, oppure scrivere una mail a: info@fondazionerosellini.eu, o contattare il 328/3968698.

La Fondazione Rosellini di Senigallia svolge funzioni di conservazione e tutela del patrimonio editoriale italiano, rivolgendo particolare attenzione alla letteratura popolare in tutte le sue forme ed espressioni. La Fondazione promuove attività di ricerca, di comunicazione e di valorizzazione riguardo ai generi letterari di suo interesse attraverso le sue pubblicazioni e la proposta di percorsi di sintesi ed approfondimento articolati in conferenze, convegni e workshop, con una particolare attenzione per i progetti che possono coinvolgere scuole, università e, in generale, giovani e studenti. Museum Graphia, concepito all'interno delle strutture della Corte della Miniera di Urbino, permette di coinvolgere il visitatore trasformandolo da semplice spettatore in attore principale. L'aspetto innovativo di questo museo è rappresentato dalla possibilità di approfondire il tema della stampa con la sua evoluzione e interagire in tutte le fasi dei procedimenti tecnici di riproduzione.

Nel museo è possibile visitare un’esposizione di macchine da stampa di ogni tipo; gli accessori delle macchine e gli utensili; un’esposizione di incisioni originali esplicative delle varie tecniche incisorie calcografiche o litografiche e numerosi fogli a stampa tipografica che documentano le carte, i formati, i caratteri, l'impaginazione.


da Fondazione Rosellini per la letteratura popolare







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2020 alle 11:28 sul giornale del 20 ottobre 2020 - 298 letture

In questo articolo si parla di attualità, Fondazione Rosellini per la letteratura popolare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/by2n





logoEV
logoEV