Ginnastica: le ginnaste della Cesanella ripartono

1' di lettura Senigallia 19/09/2020 - Per l'inizio della stagione sportiva, arriva in soccorso della ginnastica artistica APD Cesanella una struttura mozzafiato: il Finis Africæ. Le istruttrici, in affanno da mesi per trovare una soluzione, erano rimaste con le loro 300 atlete senza alcuno spazio dove svolgere le attività sportive e agonistiche.

La causa è il mancato rinnovo della concessione comunale e i lavori che dovranno essere svolti sulla storica palestra, con tempi di risoluzione ancora indefiniti.

“Il nostro, è un albergo orientato allo sport: le attività sportive, soprattutto quelle rivolte ai ragazzi, devono essere favorite, ed anzi sviluppate per il loro bene fisico, psicologico, e soprattutto sociale. Abbiamo ritenuto pertanto che fosse utile non far registrare una nuova fermata forzata alle attività di quei tanti bambini e adolescenti che hanno giù subito mesi di restrizioni per i motivi che noi tutti conosciamo.”, ha commentato la titolare del Finis Africæ, Silva Tenenti.

La APD Cesanella, comunque, si sta organizzando per dotarsi, in tempi brevissimi, di una sede definitiva in cui proseguire la stagione sportiva.

Confidiamo tutti, qualunque sia la nuova amministrazione comunale, che non ci si dimentichi di questa realtà che ha permesso a tutte le sue campionesse di raggiungere prestigiosi risultati in campo nazionale.

In attesa, le istruttrici rivolgono un sentito ringraziamento al Finis Africæ che, letteralmente, “non ci ha lasciato a piedi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2020 alle 19:14 sul giornale del 21 settembre 2020 - 2007 letture

In questo articolo si parla di sport, Polisportiva Cesanella, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwxo





logoEV