Il candidato sindaco Molinelli: qualche riflessione dopo il confronto fra i 7 candidati organizzato da Vivere Senigallia

4' di lettura Senigallia 18/09/2020 - Siamo alle ultime battute della campagna elettorale e i candidati a Sindaco della nostra città ci hanno offerto lo “spettacolo pirotecnico” che il covid-19 ci ha sottratto a fine estate. Giovedì sera al Teatro La Fenice si è tenuto un confronto tra i 7 candidati con l’esplosione degli ultimi colpi in resta!

Gli ottimi giornalisti di Vivere Senigallia hanno posto agli intervistati domande sui principali temi che riguardano il governo della nostra Città. Nel dettaglio: Ambiente ed Ecologia, Piano Regolatore ed Urbanistica, Viabilità, Sanità, Turismo. Come il nostro candidato Paolo Molinelli ha sostenuto negli incontri con i Cittadini delle frazioni e della città, tutti gli argomenti sono oggetto di attenzione del nostro programma. La riprogettazione del bacino del Misa, con una più attenta manutenzione del fiume in tutta la sua lunghezza, in partecipazione con tutti i comuni della vallata, ma soprattutto alla foce, con il ripristino delle profondità del bacino, la ristrutturazione dei ponti rendendoli a campata unica, in modo da consentire lo scorrimento dell’acqua verso il mare. Progetto da integrare non solo per la sicurezza ma anche per l’ambito paesaggistico, naturalistico e turistico. Una maggiore attenzione al verde cittadino, riportando la manutenzione in capo al Comune, ma soprattutto impedendo la cementificazione del territorio oltre i limiti già raggiunti (un esempio: Parco della Cesanella, “solita” incompiuta, e Parco delle Saline “non pervenuto”!).

La riprogettazione della viabilità con rafforzamento strutturale dei ponti esistenti e la costruzione di uno nuovo, per consentire il mantenimento della pedonalità del ponte II Giugno e la rimodulazione della viabilità; costruzione di parcheggi multipiano, attigui al centro storico, per un facile accesso al centro a favore di persone ed attività economiche e commerciali. Utilizzo di “tutte le armi” a disposizione del Primo Cittadino per contrastare lo svuotamento del nostro ospedale a favore di altri presìdi; la creazione di una Cooperativa Sanitaria Comunale, che in convenzione con la Regione, utilizzi in orari e giornate di inutilizzo ambienti e attrezzature ospedaliere per la diagnostica e le visite specialistiche, come già avviene in altre regioni. Sfruttare la potenzialità ricettiva della nostra città non solo per il turismo balneare e per gli eventi estivi, inserendo progetti che convoglino turisti tutto l’anno, con attività enogastronomiche, sportive, storico-culturali e religiose e coinvolgendo le belle località dei dintorni. Non ultimo la riqualificazione del Porto turistico e commerciale, che possa attrarre per il diporto e le attività artigianali connesse, che un tempo erano uno dei fiori all’occhiello di Senigallia.

Come Liste Civiche ‘Noi Cittadini’ e ‘Senigallia Bene Comune’ abbiamo presentato un programma dettagliato, serio, rigoroso, con le necessarie coperture economiche, che si occupa di tutto quello che la nostra Città ha bisogno e vorremmo realizzare. Al di là di tutto quello che abbiamo ascoltato negli ultimi giorni, giovedì sera in particolare e che ci ha fatto riflettere sulla curiosa apparente “coincidenza” o somiglianza di molti dei progetti esposti, invitiamo i lettori a consultare i programmi che ogni Lista ha depositato in Comune il 21 di agosto e che rappresentano l’impegno scritto che ogni candidato ha preso con la città.

Le nostre due Liste CIVICHE sono nate con l’avvicinarsi di cittadini senigalliesi, delusi dai partiti, che pur avendo provenienze e ideologie diverse, hanno saputo integrarsi per il perseguimento del comune scopo di dare a questa bella Città quello che merita. Le nostre diversità hanno dato solo ricchezza di idee e confronto democratico, senza pregiudiziali ideologiche. Votare Paolo Molinelli Sindaco è l'unica possibilità di cambiamento di una politica vecchia e lontana dai problemi dei Cittadini (primarie annunciate e non fatte, attacchi infondati e violenti alle persone da parte di chi farebbe di tutto pur di entrare in Consiglio Comunale, equilibri di partiti e coalizioni che rendono i programmi e le scelte concrete da porre in essere un optional, le regole che valgono sempre e solo per gli altri, il curioso rispetto altrui di chi legge suggerimenti sul telefono mentre si fanno dirette streaming!).


da Paolo Molinelli
Candidato Sindaco delle Liste Civiche ‘Noi Cittadini’ e ‘Senigallia Bene Comune’





Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 18-09-2020 alle 11:04 sul giornale del 18 settembre 2020 - 1460 letture

In questo articolo si parla di politica, paolo molinelli, Senigallia Bene Comune, spazio elettorale autogestito, noi cittadini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwou





logoEV