Federica Ferro con Vola Senigallia racconta la sua idea di città dallo sguardo femminile

1' di lettura Senigallia 17/09/2020 - La presentazione del libro 'I Nostri Corpi Come Anticorpi' dall’autrice Beatrice Brignone, è stata un interessante momento di confronto e una razionale ma appassionata riflessione di Federica Ferro, Consigliera dell'Ordine Forense di Ancona (addetta alla tutela minori) e candidata al Consiglio Comunale di Senigallia con la lista Vola Senigallia, sui temi a lei cari delle pari opportunità e della tutela e sostegno alle donne ed ai figli minori in caso di separazioni, divorzi.

Il libro è stato un aggancio importante per andare in profondità sul problema della disparità di genere tra i coniugi, dovuta a radicati fattori sociali, culturali ed economici. Supportata dall’autrice del libro e dalla laureanda in Giurisprudenza Claudia Paganelli, Federica Ferro ha raccontato in modo chiaro e semplice, seppur inquadrato all’interno di un contesto legislativo spesso complicato, il suo lavoro quotidiano di assistenza giuridica a donne e minori in caso di divorzi o violenze domestiche, sottolineando come spesso l’avvocato abbia anche un importante ruolo assistenziale.

Il network assistenziale e di servizi di tutela che l’amministrazione comunale può dare è fondamentale per l’ascolto dei bisogni e per raggiungere capillarmente tutte le situazioni di difficoltà. Tutto questo è parte dell’azione di governo della coalizione per Fabrizio Volpini Sindaco di cui Federica Ferro fa parte come candidata della lista Vola Senigallia.


da Lista civica Vola Senigallia
Fabrizio Volpini sindaco





Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 17-09-2020 alle 11:25 sul giornale del 18 settembre 2020 - 336 letture

In questo articolo si parla di politica, spazio elettorale autogestito, Vola senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwiQ





logoEV
logoEV