statistiche accessi

x

Luigi Giacomelli (PD): "I giovani al centro della politica della nostra città"

3' di lettura Senigallia 16/09/2020 - Mi chiamo Luigi Giacomelli, ho 24 anni e sono uno studente universitario. Mi candido perché credo fortemente che i giovani debbano essere rappresentati, posti al centro della politica della nostra città.

Essendomi confrontato con il candidato sindaco Fabrizio Volpini, ci siamo entrambi resi conto che i giovani devono ricoprire un ruolo più attivo nelle dinamiche di Senigallia. Questo parte dall’impegno di noi stessi, io ci voglio provare e sono pronto a prendermi delle responsabilità perché credo vivamente nelle potenzialità dei giovani di questa città.

Io sono nato qui e non ho voglia di seguire quelli che ti ripetono, vattene da questo paese. Questa è la mia terra ed io voglio vivere qui. Magari sembra controtendenza ma non importa. Per i ragazzi le esperienze in giro per il mondo sono importanti, il mio sogno è poi di vederli tornare con un nuovo bagaglio di esperienze da mettere a disposizione. Il mio sogno è una politica che li aiuti a credere che le cose possono essere fatte anche qui.

Uno dei motori di questa città è senza dubbio lo sport, che ha un enorme valore sociale, di inclusione e valorizzazione. Lo sport è integrazione, coinvolgimento, stimolo di crescita e condivisione, per questo deve essere tema di sviluppo e programmazione a lungo termine al fine di incentivare la partecipazione alle attività sportive da parte dei giovani e meno giovani. Tutto questo può essere migliorato con il potenziamento delle strutture sportive nelle frazioni e dedicando un’area alla progettazione di un impianto polisportivo di alto livello in grado di attirare tornei nazionali e internazionali. Conosco le società sportive in modo diretto e personale, ho preso un incarico con la Pallacanestro Senigallia e di conseguenza sono a conoscenza delle necessità delle società sportive della città.

L’esperienza COVID-19 è il chiaro esempio di quanto sia necessario investire nel digitale. Al giorno d’oggi ci siamo resi conto di come una struttura internet stabile e veloce sia in grado di permettere di studiare, di lavorare e di fornire uno scambio di informazioni istantaneo e funzionale, tutto questo senza muoversi. La fibra ottica è la chiave per sbloccare possibilità lavorative e aprire a nuovi percorsi di innovazione. Come già detto prima, sono uno studente universitario, e senza una connessione stabile non sarei stato in grado di studiare, seguire lezioni e affrontare gli esami.

Nella mia visione di città è centrale il tema degli eventi culturali e di intrattenimento, come eventi sportivi, concerti e spettacoli teatrali. Ritengo che questi possano dare un contributo importante in termini di lavoro, economici, di pubblicità e di svago per la cittadinanza. Gli eventi vanno riprogettati in chiave pluriennale, garantendo un livello di sicurezza idoneo e creandoli tutto l’anno.

Questi sono i temi che ho più a cuore, mi impegnerò a portarli avanti con tutto me stesso. Ho estrema fiducia nelle infinite potenzialità di questa città, che possono solo essere coltivate solo con l’aiuto di noi giovani. Mi sono candidato perché sono nato e cresciuto in questa città e voglio solo il meglio per tutti noi e per Senigallia.






Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 16-09-2020 alle 15:29 sul giornale del 17 settembre 2020 - 759 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, partito democratico, partito democratico senigallia, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bwdD





logoEV
logoEV