Tamponi per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. E dovranno inviare comunicazione all'Asur

1' di lettura Senigallia 13/08/2020 - “Relativamente all'Ordinanza del Ministero della Salute del 12 agosto 2020, al momento, le indicazioni sono le seguenti.

Tutte le persone che entrano nel nostro territorio a partire dal 13 agosto provenienti da Croazia, Grecia, Malta e Spagna, qualora non abbiano effettuato un tampone risultato negativo nelle 72 ore precedenti l'ingresso, dovranno eseguire un tampone al momento del loro arrivo presso i varchi doganali portuali, aereoportuali e terrestri se possibile o a cura dell'azienda sanitaria di appartenenza.

A tal fine tutti i residenti/domiciliati o soggiornanti nel nostro ambito territoriale dovranno comunicare immediatamente il loro arrivo al Dipartimento di Prevenzione - indirizzo mail prevenzione.av2@sanita.marche.it - indicando nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, recapito telefonico e indirizzo di residenza /domicilio e mantenere l'isolamento domiciliare fino all'esito negativo del tampone”.

Daniela Cimini
Dipartimento di Prevenzione
UOC Igiene e Sanità Pubblica- Prevenzione e Sorveglianza della malattie infettive - Av2 ASUR






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2020 alle 17:37 sul giornale del 14 agosto 2020 - 1346 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, asur marche, Area vasta 2, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btkr





logoEV