Paradisi e Rebecchini: "Non si può cementificare l'ennesima area verde comunale"

1' di lettura Senigallia 12/08/2020 - Non si può, con il paravento sempre utile delle politiche sociali, cementificare l'ennesima area verde comunale.

Il progetto di edilizia sociale alla ex scuola di via delle Mimose è un intervento evitabile. Di questo passo verranno azzerati tutti i polmoni verdi cittadini.

Anziché pianificare e progettare parchi urbani e aree per l'infanzia e i play ground (aree sportive salutari per svolgere sport non agonistico all'area aperta), la nostra Amministrazione continua a radere al suolo il verde pubblico. Si ripensi non già l'intervento Erap di edilizia sociale quanto la sua ubicazione.

Per quanto ci riguarda, Forza Italia con i civici si impegna a ripensare questo intervento spregiudicato e a salvare un'area verde che andrà invece valorizzata, magari pensando di utilizzare la volumetria della scuola per progettare un ostello della gioventù con aree sport immerso nel verde.


da Roberto Paradisi e Luigi Rebecchini
 





Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2020 alle 09:15 sul giornale del 13 agosto 2020 - 879 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, luigi rebecchini, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btbv





logoEV
logoEV