Bello (FdI): “Pronti alla sfida insieme a Massimo Olivetti. Un governo per tutti e non per pochi"

3' di lettura Senigallia 05/08/2020 - In queste ultime ore, anche il partito di Fratelli d’Italia è stato chiamato ad una riflessione ulteriore. Di fronte all’eventualità di percorre la strada divisi, abbiamo ricercato con impegno tutte le ragioni, che avrebbero potuto unire ancora di più il nostro progetto di governo.

Le abbiamo individuate ed è stato importante. Ce l'abbiamo fatta. Ciascuno di noi ha fatto un passo indietro. Ora, il centrodestra ha una grande responsabilità e un obiettivo comune: vincere le elezioni e dare vigore ad una campagna elettorale dal risultato per nulla scontato.”

A parlare sono Massimo Bello, Responsabile provinciale degli Enti Locali di FDI, e Stefano Benvenuti Gostoli, Commissario provinciale FDI, all’indomani dell’accordo sottoscritto da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, che ha portato all’individuazione di Massimo Olivetti, quale candidato unitario di tutto il centrodestra.

“Centrodestra unito, quindi, a Senigallia. Alla fine, la sintesi è stata trovata – aggiungono Bello e Gostoli - e Fratelli d’Italia ha condiviso la scelta, che unisce e non quella, che divide. Le tre forze politiche sono riuscite a siglare l’accordo unitario, a cui si è aggiunta anche La Civica, che sancisce un progetto di governo alternativo al centrosinistra, a Fabrizio Volpini e al PD, da sempre alla guida della città, che ora, però, ha bisogno di una svolta epocale.”

"Il centrodestra – continuano i due esponenti del partito di Giorgia Meloni - ha tutte le carte in regola e la squadra migliore per vincere le elezioni di settembre a Senigallia e nelle Marche, ma, soprattutto, di portare il buon governo e la buona amministrazione in quelle realtà, che oggi sono malamente amministrate dalla sinistra e dal PD. Fratelli d’Italia vuole un governo per tutti e non per pochi, e questa volta Senigallia e le Marche risponderanno positivamente.”

“L’accordo raggiunto con gli amici della Lega e di Forza Italia propone un progetto di rilancio della città – dicono ancora i due esponenti di FDI - in grado di farla uscire rapidamente dal lungo periodo di mediocrità, a cui l’ha condannata l’attuale Amministrazione di sinistra, guidata da Maurizio Mangialardi, da Fabrizio Volpini e dal ‘sistema di potere’, che ha visto in questa città sempre prevalere gli interessi di pochi su quelli dell’intera comunità.”

“Fratelli d’Italia – dicono ancora Massimo Bello e Stefano Benvenuti Gostoli - si impegnerà a promuovere una serie di azioni, di misure e di soluzioni nuove, che facciano di Senigallia una città europea: ristabilire la sicurezza dei residenti e cancellare il degrado urbano, offrire servizi sociali di qualità, rilanciare l’impresa e l’economia locali, avviare un processo di defiscalizzazione per imprese e famiglie, intraprendere progetti di innovazione da attuare con i fondi europei per valorizzare ambiente, urbanistica, lavori pubblici e infrastrutture, rivalutare il rispetto delle tradizioni e della cultura, garantire la centralità della famiglia, promuovere lo sviluppo sociale e la solidarietà, e molto di più.”

“Subito al lavoro, quindi, consapevoli – conclude Massimo Bello - che questa volta ci sono tutte le condizioni per dimostrare il nostro valore. Fratelli d’Italia è pronto a dare il suo contributo, a mettere a disposizione le sue proposte e a rappresentare il valore aggiunto di sempre, politico, sociale ed istituzionale, sia per Massimo Olivetti che per tutti gli alleati.”


Massimo Bello
Dirigente provinciale e regionale di Fratelli d'Italia





Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 05-08-2020 alle 22:54 sul giornale del 06 agosto 2020 - 488 letture

In questo articolo si parla di massimo bello, politica, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsCw





logoEV
logoEV