contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Montemarciano: sigilli al night club, aveva riaperto senza permesso per la seconda volta

1' di lettura
1155

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


Ancora problemi per un noto locale notturno situato a Montemarciano che ha richiesto l’intervento della Polizia di Stato.

Solo pochi giorni fa gli uomini del Commissariato di Polizia di Senigallia e i Vigili del Fuoco di Ancona avevano effettuato un controllo rilevando importanti carenze alla sicurezza del locale che potevano mettere in pericolo l’incolumità degli avventori. Pertanto ai titolari era stato imposto il divieto di accesso fino a quando non venisse regolarizzata la situazione del locale. Ciò nonostante, dopo poco, il locale ha ripreso l'attività accogliendo numerosi clienti.

A quel punto gli agenti del Commissariato, accertato il protrarsi delle attività senza che fossero state portate a termine le previste procedure finalizzate ad assicurare la sicurezza del locale, hanno provveduto ad effettuare le segnalazioni necessarie al Questore di Ancona. Questi, valutati i presupposti di legge e le carenze già rilevate in precedenza, stante l’esigenza di tutelare la sicurezza pubblica, sulla base di quanto previsto dal testo unico di pubblica sicurezza ha emesso il provvedimento di sospensione delle attività svolte all’interno del night per un periodo di quindici giorni, apponendo i sigilli al locale che così non potrà svolgere alcuna attività.

Le attività di controllo sui locali notturni rientrano in un quadro coordinato di servizi voluti dal Questore di Ancona diretti ad accertare la regolarità delle attività svolte dai pubblici esercizi, in special modo dove si recano numerose person. I controlli proseguiranno tutta l’estate lunga la costa che va da Senigallia e Montemarciano per assicurare un divertimento regolare e sicuro.



Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2020 alle 17:31 sul giornale del 27 luglio 2020 - 1155 letture