contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
Spazio elettorale autogestito

Elezioni, Campanile: "Occorre voltare pagina nell'organizzazione comunale e nella valorizzazione dei dipendenti"

2' di lettura
1471

da Gennaro Campanile
candidato sindaco "AmoSenigallia"


L’organizzazione del Comune di Senigallia ha bisogno di essere rinnovata, chiudendo definitamente un periodo oscuro in cui non è stato fatto alcun investimento adeguato in termini di motivazione del personale, di metodologie, di infrastrutture.

Un Comune è chiamato a dare servizi alla cittadinanza, servizi efficienti. E per farlo ha bisogno che i dipendenti siano motivati e partecipi del progetto ma anche che possano contare su procedure e risorse adeguate. E non è vero che nell'ambito dei vigenti istituti giuridici ed economici applicabili ai dipendenti pubblici,non possa essere riconosciuto il merito dei singoli, là dove c’è.

E' quindi compito di un'adeguata dirigenza pubblica attuare e realizzare questo chiara direttiva politica. Certo, con i limiti imposti dal contratto e con equità, ma con la consapevolezza che una organizzazione, pubblica o privata che sia, “funziona” se i collaboratori si sentono parte integrante e non, come per troppo tempo è stato nell’ amministrazione della nostra città, un semplice numero e per giunta da considerarsi privilegiato.

Per questo la “macchina” comunale va rivista iniziando dal principio di responsabilità, partendo dal vertice politico prima, dirigenziale poi. Eppoi fissando chiari obbiettivi di qualità dei servizi, definiti, quantificabili e quindi verificabili, instaurando quello che nelle aziende si chiamano “Relazioni industriali”, iniziando dal rispetto concreto per il ruolo e la funzione della rappresentanza sindacale e valorizzando le risorse umane esistenti.

I servizi informatici necessari a sostenere un cambio di marcia richiederanno risorse di infrastruttura e tempo. Occorre comprendere che la tecnologia è un formidabile mezzo per lavorare meglio ed utilizzare meglio i servizi pubblici, ma anche che si tratta di un settore in cui l’improvvisazione e l’estemporaneità si pagano a caro prezzo.

Un Assessorato al bilancio,al patrimonio,all'organizzazione del personale e ai sistemi informativi tecnologici è quello che Amo Senigallia pensa che ci voglia per la nostra città.



Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 25-07-2020 alle 12:22 sul giornale del 27 luglio 2020 - 1471 letture