contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Capodanno a Roma: la Città Eterna è il luogo migliore dove festeggiare il primo dell’anno

3' di lettura
37

di Redazione


Roma
Hai mai considerato di festeggiare il primo giorno dell’anno in una delle città più belle d’Italia? Roma è un luogo incantevole e magico, progno di storia e misticismo, oltre che di folklore e antiche tradizioni. E la sua cucina è rinomata in tutto il mondo.

Bisogna ammettere che nessuno sa fare festa, quando si deve, come i romani. La capitale del nostro paese è una delle metropoli più gettonate che esistano: il caput mundi della storia occidentale, il caput mundi della moda, dell’arte, della creatività e sì, anche della gastronomia italiana.

Nel momento in cui una persona decide di organizzare il cenone dell’ultimo dell’anno si troverà a scrivere su Google Ristoranti per Capodanno Roma e si accorgerà che le opzioni sono veramente tante.

A Roma si può godere del miglior vitto possibile e immaginabile, dal momento che tutti i piatti che vengono preparati per l’occasione sono delle vere e proprie chicche delle vetuste conoscenze tradizionali.

Il Capodanno a Roma è soprattutto questo: buona tavola, buona compagnia e buon vino. Allegria, spensieratezza e pancia piena. Cosa ci può essere di meglio?

Tutti i locali, anche quelli più chic, sono molto attenti durante la sera dell’ultimo giorno dell’anno a offrire ai loro ospiti e commensali un menu che attinga direttamente al folklore popolare.

Tutto quello che le persone vogliono, tutto quello che a loro piace e che esse aspettano per trecentosessantaquattro giorni è questo: il sapore della tradizione a tavola, condita da un’atmosfera gioiosa, colorata e densa di chiacchiere e risate, come solamente i romani sanno ricreare.

Questo popolo meraviglioso e caliente non ha nulla da invidiare dal temperamento spagnolo e americano. E non per niente loro si chiamano appunto “latini”.

Essendo Roma, puoi bene immaginare quanti locali ci siano dove poter scegliere di trascorrere il miglior Capodanno della tua vita. Non esiste ristorante romano dove si mangi male. Ma questo non vuol dire che siano tutti uguali o che uno vale l’altro.

Affatto. Scegliere il miglior posto dove celebrare un momento importante dipende da te, dal tuo carattere, da ciò che davvero ti farebbe piacere, il tipo di atmosfera che ti aspetti (quindi, quali sono le tue attese) e chi è che ti farà compagnia durante questi festeggiamenti.

La scelta è molto varia e potrebbe essere soltanto apparentemente complicata. Noi ti diamo un consiglio, naturalmente: fatti guidare dalla pancia.

Semplicemente per farti assaporare giusto un assaggio di quello che ti aspetta, questo è un tipico menù di Capodanno a Roma. Leggilo e fatti venire l’acquolina in bocca.

Primi piatti

Spaghetti con le vongole
Tagliatelle al ragù
L’intramontabile trittico: amatriciana, carbonara e cacio e pepe

Secondi piatti

Baccalà in umido e patate
Calamari ripieni
Frittelle di fiori di zucca
Trippa
Carciofi alla romana
Il tradizionale cotechino con contorno di lenticchie (sennò porta male)

Dolci

Pangiallo
Panpepato
Torrone
Ciambelline al vino
Piccola pasticceria romana

Come puoi vedere ce n’è per tutti i gusti e già così viene voglia di essere già alla sera del 31 dicembre, di fronte a un gran convivio.



Roma

Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2020 alle 23:40 sul giornale del 25 luglio 2020 - 37 letture