Liberi, invulnerabili, felici: ecco il ritratto degli epicurei. Il programma del festival di venerdì 24 luglio

2' di lettura Senigallia 23/07/2020 - Il programma della seconda giornata di Liberi come Epicuro, secondo Festival Epicureo è veramente ricco. Ecco tutti gli eventi che si terranno presso i Giardini Scuola Pascoli a Senigallia dalle 18:00 alle 20:00 e dalle 21:30 alle 23:30.

Eroi e supereroi di Epicuro - 18:00

La seconda giornata del festival si aprirà con Enrico Piergiacomi, collaboratore di ricerca e tra i più grandi esperti delle antiche teologie atomistiche al mondo, che ci parlerà di "Libertà e invulnerabilità di Epicuro". Ha inoltre tradotto due libri su Epicuro del Professor Mitsis, grande studioso i cui testi trattano sulla ricezione dell'etica epicurea nei filosofi dell'età moderna.
Possiamo conoscere meglio Enrico Piergiacomi qui: https://vivere.biz/bqLI

A seguire Francesca Diano, scrittrice, traduttrice nonché figlia del filosofo, filologo e grecista Carlo Diano che dedicò numerosi libri a Epicuro di cui era studioso e interprete, dando un contributo essenziale nello studio del filosofo. Sarà proprio "L'Epicuro di Carlo Diano" l'intervento a cui assisteremo.
È possibile conoscere meglio Francesca Diano qui: https://vivere.biz/bpjg

Concluderà il pomeriggio l’attore Daniele Piccinella che ci parlerà di un grande epicureo: Luciano De Crescenzo. L’attore, grande ammiratore di De Crescenzo, ha anche avuto l'occasione di mettere in scena “Così parlò Bellavista”. È possibile conoscere meglio Daniele Piccinella e il suo epicureismo napoletano qui: https://vivere.biz/bqro

La libertà - 21:30

Il festival riprenderà la sera con la premiazione dei vincitori del premio NetoIP, il primo premio dedicato al filosofo, che premia la miglior tesi su Epicuro. Il premio sarà consegnato da Giacomo Di Napoli (titolare NetoIP), Marco Giovannelli (Presidente ANSO) e da Maurizio Mangialardi (Sindaco di Senigallia).

Si concluderà la seconda giornata con Fiorenzo Conti, fisiologo e neuroscienzato conosciuto a livello internazionale per i suoi studi. Fiorenzo Conti non affronterà il tema della libertà da un punto di vista filosofico ma lo farà con tutti gli strumenti messi a disposizione dalla scienza moderna e tenerà di rispondere alla domanda: “Il nostro cervello è libero?”.
Possiamo conoscere meglio Fiorenzo Conti qui: https://vivere.biz/bqJP

Per ulteriori informazioni sul festival "Liberi come Epicuro": https://vivere.biz/bpkQ






Questo è un articolo pubblicato il 23-07-2020 alle 09:30 sul giornale del 24 luglio 2020 - 912 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo, Netanya Primicino Coen, liberi come epicuro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqvq