Confartigianato incontra il candidato alla presidenza della Regione Mangialardi sui problemi della piccola impresa

3' di lettura Senigallia 13/07/2020 - La delegazione guidata dal Presidente Graziano Sabbatini e dal Segretario Generale Marco Pierpaoli (presenti anche il Segretario regionale Confartigianato Giorgio Cippitelli ed il responsabile infrastrutture e logistica Gilberto Gasparoni) ha presentato al candidato presidente Mangialardi le principali tematiche delle piccole imprese a partire dal necessario sostegno per rilanciare il settore manifatturiero, turistico, dell’artigianato dei servizi, delle infrastrutture materiali ed immateriali.

Temi questi di rilevante interesse dato che la ripresa si presenta lenta e ci sono segnali di difficoltà crescenti che potrebbero esplodere in settembre. Serve per questo, hanno affermato i dirigenti di Confartigianato, una forte strategia di sostegno e di attenzione verso le piccole imprese, che nelle province di Ancona – Pesaro e Urbino operano con oltre 70.000 aziende di queste 22.199 sono artigiane ed il 99,4% sono piccole imprese che occupano 339.909; il 77% del totale. Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino, hanno ribadito Sabbatini e Pierpaoli – rappresenta 25.000 soci tra imprese e pensionati (12.600 aziende che occupano circa 40.000 addetti) e intende sostenere con tutti i mezzi possibili il valore delle piccole imprese presenti in tutti i comuni.

Per Sabbatini e Pierpaoli la Regione dovrà sostenere con efficienza ed efficacia le piccole imprese che sono l’ossatura dell’economia e creano ricchezza ed occupazione. Vanno pertanto rilanciati i lavori pubblici, le infrastrutture viarie, i principali collegamenti e le trasversali, il porto internazionale di Ancona e la banda larga necessaria per essere collegati con l’Italia, l’Europa ed il Mondo sopratutto nell’entroterra anconetano e nel pesarese. In questo contesto sono fondamentali gli interventi per l’innovazione e l’accesso al credito. La Regione Marche risulta purtroppo essere la penultima regione in Italia (dopo di noi solo la Basilicata) nell’erogazione del credito tanto necessario in questa fase di mancanza di liquidità; credito che potrà permettere la sopravvivenza di tantissime aziende.

Il candidato Presidente Maurizio Mangialardi, ha sottolineato l’importanza della piccola impresa e la necessità di rilanciare l’economia anche con l’utilizzo dei fondi sia regionali che comunitari. Sono in arrivo importanti risorse dei fondi comunitari che saranno utilizzati per progetti significativi a sostegno delle MPMI che potranno incentivare i rapporti commerciali, anche internazionali, il turismo, la manifattura e l’ambiente. Mangialardi si è soffermato sull’importante ruolo di Confartigianato nella rappresentanza e nella capacità propositiva, chiedendo collaborazione nelle scelte. Ha evidenziato il particolare impegno che dedicherà nella realizzazione delle infrastrutture viarie, per il raddoppio della Orte Falconara, per la manutenzione della rete stradale e per la promozione turistica della regione Marche che ha infinite potenzialità.

L’incontro si è concluso con un reciproco impegno nel presentare e recepire le istanze care alle piccole imprese, ai territori, ai cittadini al fine di sostenere l’economia e lo sviluppo della regione.

Visita il nuovo sito web
www.confartigianatoimprese.net

Scrivici
WhatsApp Business https://wa.me/3907122931

Chiamaci
Ancona Tel > 07122931
Pesaro Tel > 072123654

Aggiornamenti in tempo reale
Unisciti al canale Telegram https://t.me/confartigianatoanpu

Iscriviti alla newsletter
https://www.confartigianatoimprese.net/newsletter


da Confartigianato Imprese
Ancona - Pesaro e Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2020 alle 18:04 sul giornale del 14 luglio 2020 - 172 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, imprese, urbino, senigallia, ancona, pesaro, marche, pesaro e urbino, confartigianato imprese, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqyx