Scritte contro Volpini: non più azione sporadica, situazione "attenzionata" dalla Polizia

1' di lettura Senigallia 22/06/2020 - "Non è più un caso isolato ma una vera e propria azione sistematica messa in atto in varie zone della città". E' quanto emerge dagli ultimi risvolti relativi alle scritte comparse sui muri, e non solo, di varie parti della città, rivolte nei confronti del candidato sindaco Fabrizio Volpini.

Dopo una prima scritta apparsa sul muro in via delle Caserme una decina di giorni fa, altre scritte sono comparse nel fine settimana appena trascorso. In tutte le imbrattuture è comparsa la stessa scritta "Volpini kodardo" fatta con una bomboletta spray di colore rosso ma in alcuni caso, al solito "slogan" si sono aggiunte frasi ingiuriose nei confronti del consigliere regionale. Si è però anche estesa la zona in cui sono comparse le scritte.

Sabato scorso nuove scritte sono comparsa in via Rossini, all'altezza del fruttivendolo, e anche nel retro della bacheca dove vengono affissi gli annunci funebri, e altre ancora in varie zone del quartiere delle Saline. Una situazione rispetto alla quale il Commissariato di Polizia ha voluto vederci chiaro. Al momento non è stato aperto alcuni fasciolo formale ma la Polizia ha raccolto alcune informazioni. Lo stesso Volpini non ha voluto sporgere denuncia contro ignoti.






Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2020 alle 17:00 sul giornale del 23 giugno 2020 - 2801 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/boAT





logoEV
logoEV