Pesaro: Ilde a 92 anni batte il coronavirus e riabbraccia la famiglia dopo 75 giorni di ospedale

ilde 1' di lettura Senigallia 05/06/2020 - Dopo un lunghissimo periodo di ricovero in vari ospedali della regione, Ilde ieri ha potuto fare ritorno a Pesaro riabbracciando così la famiglia a cui ha dovuto rinunciare per 75 giorni.

Il calvario di Ilde, 92enne pesarese, ha inizio il 20 marzo scorso quando viene ricoverata in ospedale a Fano per una crisi epilettica. Dopo un giorno e mezzo il trasferimento a Pesaro per il tampone, risultato negativo, e di nuovo il ricovero al Santa Croce.

Con il passare dei giorni le condizioni di Ilde migliorano e si programma la dimissione, se non fosse che la paziente del letto accanto ha febbre e tosse e risulta positiva al Covid. A quel punto un nuovo tampone viene eseguito ad Ilde, questa volta l'esito è positivo, è stata contagiata.

Da lì il continuo trasferimento in differenti strutture sanitarie: da Fano a Pesaro, poi a Villi Pini di Civitanova ed infine a Campofilone.

Ieri finalmente la fine dell'incubo con i familiari che hanno potuto riabbracciare Ilde. "Era dal 29 marzo che non la vedevamo più, siamo felici di riaverla a casa. Per noi una gioia immensa dopo un brutto periodo", commentano i figli.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2020 alle 09:35 sul giornale del 06 giugno 2020 - 263 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, articolo, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bncc





logoEV
logoEV